Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
PARCO ARCHEOLOGICO REGIONALE DELLA CITTÀ  ROMANA DI SUASA

PARCO ARCHEOLOGICO REGIONALE DELLA CITTÀ  ROMANA DI SUASA

CASTELLEONE DI SUASA, ANCONA

1,309°

POSTO

40

VOTI 2020
Condividi
PARCO ARCHEOLOGICO REGIONALE DI SUASA
Il sito dell'antica città romana di Suasa, nella valle del Cesano, è oggetto dal 1988 di ricerche archeologiche sistematiche da parte dell'Università di Bologna in accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche. L'area archeologica si trova nel territorio del Comune di Castelleone di Suasa ma la sua valorizzazione è frutto anche della collaborazione con i Comuni limitrofi di Corinaldo, San Lorenzo in Campo e Mondavio. I quattro Comuni sono membri del Consorzio Città Romana di Suasa che da molti anni è impegnato nella valorizzazione dei beni culturali del sito e in genere del territorio circostante.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!

parco archeologico regionale di suasa è un luogo salvato

7° censimento nazionale del FAI
Anno
2014
Voti
3,340
Intervento
Restauro
Stato
Concluso

IL BENE
Una rilevante area archeologica nell’entroterra di Senigallia, a circa 20 km dalla costa e a cavallo fra le province di Pesaro-Urbino e Ancona: un territorio intatto dal punto di vista paesaggistico, tipicamente collinare punteggiato da borghi, boschi e casolari isolati. Dal 1988 questo eccezionale sito è oggetto di ricerche da parte del Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche. Le campagne di scavo hanno permesso di rinvenire l’antica strada basolata, il foro commerciale, due aree sepolcrali, l'anfiteatro e la sontuosa casa patrizia detta Domus dei Coiedii. L’area archeologica è stata aperta al pubblico nel 2000, diventando uno dei principali parchi archeologici della regione Marche. A seguito della nevicata del 2012 e dell’alluvione del 2014 parte del parco è rimasta chiusa al pubblico: una grande massa di acqua e fango si è riversata sui mosaici e sulle strutture compromettendone la conservazione, tra queste la Domus dei Coiedii, principale attrazione turistica del complesso coi suoi splendidi mosaici.

INTERVENTO
Il contributo I Luoghi del Cuore di 10.400 euro ha sostenuto l’ultimo lotto di un progetto volto a ripristinare il parco archeologico danneggiato, in vista della riapertura delle parti ancora inagibili. In particolare, il finanziamento ha permesso il restauro e il ritorno alla fruizione della Domus dei Coiedii, sontuosa villa patrizia decorata con mosaici.
I lavori sono stati avviati a luglio 2016 e sono terminati a giugno 2017. L’intervento denominato "Suasa cantiere aperto" è stato progettato e realizzato dal Consorzio Città Romana di Suasa, Dipartimento Storia Culture e Civiltà dell’Università di Bologna e Soprintendenza Unica Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche, e ha avuto come oggetto principale il complesso di strutture della Domus dei Coiedii, in particolare il settore termale e i servizi, a cui si aggiunge un edificio ad aula su podio che si inserisce sul fronte della domus. Il cantiere - che ha visto la partecipazione attiva di diverse istituzioni, tra cui gli istituti scolastici locali - è stato concepito come un "laboratorio aperto": è stato possibile visitare il sito anche durante le operazioni di ripristino e il pubblico ha potuto quindi osservare gli specialisti al lavoro. A giugno 2017 sono terminati i lavori di ripristino dei pavimenti musivi della Domus dei Coiedii: un successo che si deve alla collaborazione tra gli enti coinvolti e uniti nel Comitato Suasa – i Comuni di Castelleone di Suasa, Senigallia, Corinaldo, San Lorenzo in Campo, Serra dè Conti, la Soprintendenza, il Dipartimento Storia Culture e Civiltà dell’Università di Bologna, Enti di Volontariato Sociale e Istituzioni Scolastiche come il Liceo Roiti di Ferrara, il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi e l’archeoclub di Jesi – che si è attivato a favore dell’area archeologica, con il supporto del Gruppo FAI di Senigallia. Un risultato che conferma, nello spirito de "I Luoghi del Cuore", che creando reti e collaborazioni virtuose si ottengono risultati concreti, che vanno a beneficio dei territori di cui i beni culturali rappresentano un valore identitario.

CONTRIBUTO: 10.400 €

Ultime News

Conclusi i restauri al parco archeologico di Suasa

2017-06-26

Venerdì 30 giugno verranno presentati al pubblico i lavori di restauro dei pavimenti musivi della Domus dei Coiedii del Parco archeologico d...

Al via il progetto “Suasa cantiere aperto”

2016-07-11

Grazie al sostegno del FAI – Fondo Ambiente Italiano e di Intesa Sanpaolo sarà ripristinata una vasta area della Domus dei Coiedii, luogo di...

23 luoghi del cuore da salvare

2015-11-19

Dalla Certosa di Trisulti a Collepardo (Frosinone) ai Vigneti di Rolle (Treviso), dal Convento Francescano di San Gennaro Vesuviano (Napoli)...
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

2,408° Posto

34 Voti
Censimento 2016

1,055° Posto

55 Voti
Censimento 2014

98° Posto

3,340 Voti
Censimento 2012

5,264° Posto

3 Voti
Censimento 2003

1,863° Posto

1 Voti

Vota altri luoghi vicini

13,713°
3 voti

Abbazia

ABBAZIA BENEDETTINA

SAN LORENZO IN CAMPO, PESARO E URBINO

13,354°
3 voti

Area urbana, piazza

BORGO FORTIFICATO MONTALFOGLIO DI SAN LORENZO IN CAMPO

SAN LORENZO IN CAMPO, PESARO E URBINO

13,032°
3 voti

Edificio civile

MOLINO GAZZETTI FERRER

SAN LORENZO IN CAMPO, PESARO E URBINO

NC
0 voti

Borgo

FEUDO E CASTELLO, CHIESA DI SANTA BARBARA

BARBARA, ANCONA

Vota altri luoghi simili

7,252 voti

Ponte

IL PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

4,730 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

4,162 voti

Eremo

EREMO DI SANT'ONOFRIO AL MORRONE

SULMONA, L'AQUILA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

PARCO ARCHEOLOGICO REGIONALE DI SUASA

CASTELLEONE DI SUASA, ANCONA

Condividi
PARCO ARCHEOLOGICO REGIONALE DI SUASA
Il sito dell'antica città romana di Suasa, nella valle del Cesano, è oggetto dal 1988 di ricerche archeologiche sistematiche da parte dell'Università di Bologna in accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche. L'area archeologica si trova nel territorio del Comune di Castelleone di Suasa ma la sua valorizzazione è frutto anche della collaborazione con i Comuni limitrofi di Corinaldo, San Lorenzo in Campo e Mondavio. I quattro Comuni sono membri del Consorzio Città Romana di Suasa che da molti anni è impegnato nella valorizzazione dei beni culturali del sito e in genere del territorio circostante.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2019
I Luoghi del Cuore
2003, 2012, 2014, 2016, 2018

News

Campagne

Conclusi i restauri al parco archeologico di Suasa

2017-06-26

Venerdì 30 giugno verranno presentati al pubblico i lavori di restauro dei pavimenti musivi della Domus dei Coiedii del Parco archeologico d...

Campagne

Al via il progetto “Suasa cantiere aperto”

2016-07-11

Grazie al sostegno del FAI – Fondo Ambiente Italiano e di Intesa Sanpaolo sarà ripristinata una vasta area della Domus dei Coiedii, luogo di...

Campagne

23 luoghi del cuore da salvare

2015-11-19

Dalla Certosa di Trisulti a Collepardo (Frosinone) ai Vigneti di Rolle (Treviso), dal Convento Francescano di San Gennaro Vesuviano (Napoli)...
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te