Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
17 - 18 ottobre e 24 - 25 ottobre
Passeggiata al Castello di Pierosara

Passeggiata al Castello di Pierosara

GENGA, ANCONA

Condividi
Passeggiata al Castello di Pierosara

Attenzione!

POSTI ESAURITI. L’INGRESSO E’ CONSENTITO AI SOLI VISITATORI PRENOTATI

Apertura a cura di

Gruppo FAI di Fabriano

Orario

Sabato: 15:00 - 17:00 / 15:00 - 17:00
Note: solo pomeriggio 3 turni alle 15/16/17 da 15 persone

Domenica: 10:00 - 12:00 / 15:00 - 17:00
Note: mattina 3 turni 10/11/12 pomeriggio 3 turni 15/16/17

Note per la visita

gruppi da 15 persone

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

Il castello domina la valle dell’Esino verso est in direzione della gola della Rossa e l’ingresso della gola di Frasassi, ed è collegato dal ponte romano di San Vittore delle Chiuse De Clusis che conduce all’ omonima Abbazia benedettina (XI sec.). Il castello passerà sotto la giurisdizione dei monaci benedettini dell’Abbazia di San Vittore delle Chiuse e successivamente ceduto dai monaci benedettini nel 1212 al nascente comune di Fabriano, il quale ne acquisì la piena proprietà nel 1298. Il toponimo Castello Petroso rimase fino al XI sec. quando cambia in Petrosaria e in volgare Perosara, Pierosara. Il nucleo medievale è formato da un doppio sistema difensivo con all’esterno il borgo murato e all’interno il torrione, a cui si accede attraverso una scala da una apposita feritoia. Al cassero,si accede attraverso una porta fortificata “Ianua Geronis”, che conduce ad una piazza, dove si trovano la Chiesa di San Sebastiano ed il “Palatium “, sede del feudo.

Gallery

CENTRO STORICO PIEROSARA ANTICO CASTEL PETROSO, PIEROSARA, GENGA (AN )
CASTEL PETROSO  ANTICO GASTALDATO LONGOBARDO PIEROSARA E SULLO SFONDO PARCO SIBILLINI INNEVATO, PIEROSARA, GENGA (AN )

Aperture vicine

ANTICA FARMACIA DELL'OSPEDALE FATEBENEFRATELLI

JESI, ANCONA

PIEVE DI S. STEFANO DI GAIFA E TORRE BROMBOLONA CANAVACCIO

URBINO, PESARO E URBINO

Palazzo Bracci

FANO, PESARO E URBINO

Bosco di San Francesco

ASSISI, PERUGIA

VILLA CATTANI STUART

PESARO, PESARO E URBINO

Orto sul Colle dell'Infinito

RECANATI, MACERATA

Abbazia di San Michele Arcangelo a Lamoli di Borgo Pace

LAMOLI, PESARO E URBINO

I luoghi del Cuore. L'autunno al borgo e all'abbazia di Badia Petroia

BADIA PETROIA, PERUGIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

PIEROSARA

GENGA, ANCONA

Condividi
PIEROSARA
Il castello domina la valle dell’Esino verso est in direzione della gola della Rossa e l’ingresso della gola di Frasassi, ed è collegato dal ponte romano di San Vittore delle Chiuse De Clusis che conduce all’ omonima Abbazia benedettina (XI sec.). Il castello passerà sotto la giurisdizione dei monaci benedettini dell’Abbazia di San Vittore delle Chiuse e successivamente ceduto dai monaci benedettini nel 1212 al nascente comune di Fabriano, il quale ne acquisì la piena proprietà nel 1298. Il toponimo Castello Petroso rimase fino al XI sec. quando cambia in Petrosaria e in volgare Perosara, Pierosara. Il nucleo medievale è formato da un doppio sistema difensivo con all’esterno il borgo murato e all’interno il torrione, a cui si accede attraverso una scala da una apposita feritoia. Al cassero,si accede attraverso una porta fortificata “Ianua Geronis”, che conduce ad una piazza, dove si trovano la Chiesa di San Sebastiano ed il “Palatium “, sede del feudo.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
I Luoghi del Cuore
2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te