ISCRIVITI AL FAI
Accedi
Giornate FAI d'Autunno
Sabato 13 e domenica 14 ottobre
Sacro Speco di Narni

Sacro Speco di Narni

NARNI, TERNI

Condividi
Sacro Speco di Narni

Apertura a cura di

Gruppo FAI Giovani di Terni

Orario

Domenica: 10:30 - 17:30

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato

Note per la visita

Nel rispetto delle regole del Santuario, luogo di preghiera e di meditazione, chiediamo ai visitatori di usare un abbigliamento adeguato ed avere un comportamento sobrio. E'fatto divieto di fumare e di accendere fuochi in tutta l'area. E' possibile accedere al santuario con cani purché siano al guinzaglio e si raccolgano eventuali deiezioni, provvedendo a depositarle negli appositi contenitori presenti nell'area. Si raccomanda attenzione per la possibilità di cadute di massi e rami. I bambini vanno tenuti per mano.

Contributo suggerito a partire da: € 2,00

Nel 1213 S. Francesco individua nei monti presso Narni un luogo appartato per ritirarsi in preghiera: un bosco ricco di grotte ove sorge una piccola cappella benedettina. Qui il Santo vive in ascetica meditazione all'interno di una fenditura nella roccia (lo “speco”); seriamente ammalatosi, muta miracolosamente l’acqua di un vicino pozzo in vino che ne consente la guarigione. Intorno al luogo prescelto si sviluppa nel tempo un convento che diviene uno dei capisaldi dell’Osservanza francescana. All'epoca di S. Bernardino da Siena (XV secolo) intorno alla chiesetta primitiva vengono edificati un dormitorio, un refettorio ed un suggestivo chiostro con affaccio sulla verde vallata sottostante. Tra le grotte ed il convento si trovano importanti memorie francescane: la cella in pietra costruita per ospitare il Santo con il letto originale dove giacque ammalato e il castagno secolare piantato da Francesco. Un affascinante connubio tra natura incontaminata e sobria architettura francescana.

Gallery

, SACRO SPECO DI NARNI, NARNI, TERNI
, SACRO SPECO DI NARNI, NARNI, TERNI
, SACRO SPECO DI NARNI, NARNI, TERNI

Altri luoghi presenti in questo itinerario

Itieli

NARNI, TERNI

Vasciano

STRONCONE, TERNI

Aperture vicine

La grotta di San Michele sul Monte Tancia

MONTE SAN GIOVANNI IN SABINA, RIETI

Sala Farnese e Torre dell'Orologio

POGGIO MIRTETO, RIETI

Museo Diocesano

POGGIO MIRTETO, RIETI

Chiesa di S. Giovanni Battista Decollato

POGGIO MIRTETO, RIETI

Borgo antico di Celleno

CELLENO, VITERBO

Torre di Maggio

MONTE CASTELLO DI VIBIO, PERUGIA

Chiesa della Madonna delle Carceri

MONTE CASTELLO DI VIBIO, PERUGIA

Chiesetta Madonna delle Vigne

MARSCIANO, PERUGIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

SACRO SPECO DI NARNI

NARNI, TERNI

SACRO SPECO DI NARNI
Nel 1213 S. Francesco individua nei monti presso Narni un luogo appartato per ritirarsi in preghiera: un bosco ricco di grotte ove sorge una piccola cappella benedettina. Qui il Santo vive in ascetica meditazione all'interno di una fenditura nella roccia (lo “speco”); seriamente ammalatosi, muta miracolosamente l’acqua di un vicino pozzo in vino che ne consente la guarigione. Intorno al luogo prescelto si sviluppa nel tempo un convento che diviene uno dei capisaldi dell’Osservanza francescana. All'epoca di S. Bernardino da Siena (XV secolo) intorno alla chiesetta primitiva vengono edificati un dormitorio, un refettorio ed un suggestivo chiostro con affaccio sulla verde vallata sottostante. Tra le grotte ed il convento si trovano importanti memorie francescane: la cella in pietra costruita per ospitare il Santo con il letto originale dove giacque ammalato e il castagno secolare piantato da Francesco. Un affascinante connubio tra natura incontaminata e sobria architettura francescana.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te