Iscriviti al FAI

SANTUARIO SANTA MARIA IN MONTE PENICE

BOBBIO, PIACENZA

Condividi
SANTUARIO SANTA MARIA IN MONTE PENICE
L'antico santuario di Santa Maria in Monte Penice è situato in vetta del monte Penice a 1.460 m., è un edificio ecclesiastico non parrocchiale nel comune di Bobbio in provincia di Piacenza, al confine con la provincia di Pavia. Dedicato alla Madonna risale ad una primitiva costruzione del VII secolo poi ampliata più volte. Posto in un punto particolarmente panoramico, dal suo piazzale si gode una ampia visuale non solo sulla val Trebbia e la valle Staffora, ma su tutto il territorio emiliano e pavese ed in particolari giornate sono visibili persino le Alpi innevate. La vetta del monte Penice è raggiungibile per mezzo di una strada lunga circa 4 km, che sale dal passo del Penice a 1149 m., dove passa la strada provinciale ex strada statale 461 del Passo del Penice (Bobbio-Voghera). La località è raggiungibile anche attraverso la val Tidone per la ex strada statale 412 della Val Tidone (Castel San Giovanni-Romagnese-Passo Penice). APERTURA: Maggio-Giugno solo il sabato e domenica - Luglio-Agosto-Settembre tutti i giorni - INFO WEB: https://www.santuariomontepenice.com STORIA: La chiesa in vetta al Monte Penice venne fondata in epoca altomedievale. Nel 622, il re longobardo Adiuvaldo e la madre Teodolinda, venuti a Bobbio a visitare la tomba di Colombano (m. 615), salirono al Monte: è possibile che sulla montagna vi fosse testimonianza delle parentesi di solitudine dalla comunità e di rigida astensione dal mondo del monaco irlandese. La prima testimonianza certa della esistenza di un luogo di culto sulla vetta del Monte Penice risale al settimo decennio del secoli XI. L’antico titolo della chiesa fu quello della «Madre di Dio», che in seguito si fuse con quello del «Nome di Maria». Per molti secoli la chiesa di S. Maria in Penice appartenne al monastero di San Colombano, e solo sul principio del XIX secolo passò alla diocesi di Bobbio. Da quel momento, la chiesa-santuario di Monte Penice divenne il principale centro di culto mariano della diocesi. La festa annuale del santuario e della Madonna del Penice si tiene nel giorno della dedicazione al Santissimo Nome di Maria, festeggiato da antica data nella seconda domenica di settembre. Vi è poi la processione notturna di Ferragosto, illuminata da fiaccole, dal passo del Penice fino in vetta a festeggiare la festa della Madonna dell'Assunta. La vetta del monte ed il santuario sono meta di numerose escursioni sia a piedi che a cavallo, un tempo ma anche fino ad oggi erano processioni di pellegrini. Vi è inoltre un antico percorso in buona parte sterrato che sale da Bobbio denominato Sentiero medioevale per il Santuario del Monte Penice. Adiacente al Santuario vi è il Bar-Ristoro "Tra le nuvole", gestito dall'Associazione Culturale "Penice Vetta" offre accoglienza in un ambiente ristrutturato e confortevole. Apertura da Giugno nei fine settimana e Lulgio e Agosto tutti i giorni.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te