Iscriviti al FAI
Giornate FAI d'Autunno
17 - 18 ottobre e 24 - 25 ottobre
Scala Santa e Cimitero Polacco

Scala Santa e Cimitero Polacco

LORETO, ANCONA

Condividi
Scala Santa e Cimitero Polacco

Apertura a cura di

Fai Giovani di Ancona

Orario

Domenica: 10:00 - 12:00
Note: 3 turni partenza alle 10/11/12

Note per la visita

gruppi da 15

Un percorso straordinario, che si snoda lungo la collina che da valle porta alla Santa Casa. Un luogo restaurato da poco per la prima volta aperto con visita guidata. Un percorso che si snoda tra verde e storia. La curiosità di questo luogo è il Cimitero Polacco da poco aperto riaperto al pubblico con le sue lapidi color bianco con dietro la cornice della Santa Casa.

Visite a cura di

Volontari del Fai Giovani Ancona

Note generiche

Il percorso si presenta con un grado di difficoltà di tipo T/E (turistico/escursionista) di una lunghezza di 1,2 km con un dislivello di 95 m, una pendenza media del 15% e 300 gradini suddivisi in 7 rampe. Al fine di rendere piacevole la visita si consigliano scarpe comode. Il percorso non è accessibile a chi ha difficoltà motorie.

Gallery

Aperture vicine

Orto sul Colle dell'Infinito

RECANATI, MACERATA

ANTICA FARMACIA DELL'OSPEDALE FATEBENEFRATELLI

JESI, ANCONA

Passeggiata al Castello di Pierosara

GENGA, ANCONA

VILLA E PARCO CERBONI RAMBELLI

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, ASCOLI PICENO

Palazzo Bracci

FANO, PESARO E URBINO

ALBERO DEL PICCIONI. Natura, storia e leggenda

ASCOLI PICENO

VILLA CATTANI STUART

PESARO, PESARO E URBINO

PIEVE DI S. STEFANO DI GAIFA E TORRE BROMBOLONA CANAVACCIO

URBINO, PESARO E URBINO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

SCALA SANTA E CIMITERO POLACCO

LORETO, ANCONA

SCALA SANTA E CIMITERO POLACCO
La "Scala Santa" è una scalinata che, dall'antica strada adriatica, conduce a ridosso della settecentesca Porta Marina e della absidi della Basilica della Santa Casa di Loreto. L'opera è stata costruita alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale con la precisa finalità di agevolare ed abbreviare il percorso dei pellegrini - che al tempo si servivano prevalentemente del treno - dalla stazione ferroviaria al santuario. Fu completata nel 1940 e " consacrata alla memoria degli eroici caduta per la patria". E' composta da due scalinate vere e proprie, una a valle ed una a monte del percorso, e da un camminamento immerso nella natura della collina. Nel camminamento si ergono 15 edicole con sculture ad alto rilievo in bronzo, rappresentanti le stazioni della via Crucis. Lungo il percorso verso la Santa Casa, sulla destra è possibile scorgere il cimitero militare polacco, uno tra i più importanti presenti in Italia che ospita 1112 tombe di soldati polacchi.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2020
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te