ISCRIVITI AL FAI
Accedi

SITO ARCHEOLOGICO

ATELLA, POTENZA

SITO ARCHEOLOGICO
Nei pressi del Cimitero vi è il sito paleolitico, individuato agli inizi degli anni '90; dalla stratigrafia del sito si è evidenziata la sua localizzazione sulle rive di un lago, oggi scomparso, creato durante il formarsi del complesso vulcanico del Vulture. Gli archeologi hanno individuato la presenza di resti ossei soprattutto di Elephas antiquus e di Bos primigenius e di avvallamenti sub-circolari, interpretati come impronte di un elefante che si era impantanato in prossimità della riva del lago durante una caccia notturna. L'individuazione della presenza di orde di cacciatori dell'Acheuleano inferiore, databile tra il 700.000 ed i 550.000 anni fa, ha permesso di comprendere le strategie venatorie specializzate nei confronti dei grandi mammiferi. L'antico nucleo urbano conserva tracce dell'abitato medioevale, di cui è visibile la cinta muraria. Rimangono alcune porte, attraverso le quali si giunge al centro della cittadina, e resti del Castello angioino, con una torre cilindrica.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te