Iscriviti al FAI

SPIAGGIA DAL FOSSO CUPIDO AL TORRENTE ALACA

SANT ANDREA APOSTOLO DELLO IONIO, CATANZARO

Condividi
SPIAGGIA DAL FOSSO CUPIDO AL TORRENTE ALACA
Il tratto di spiaggia compresa tra il fosso Cupido e il torrente Alaca a Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, vicino a Soverato, è uno dei pochi luoghi della costa calabrese sopravvissuti all'edificazione selvaggia e al passaggio della ferrovia. La spiaggia incontaminata, con sabbia di granito bianco, è profonda, lunga oltre tre chilometri ed è ricca di vegetazione spontanea e di fauna selvatica; così come ancora preservato e integro è gran parte del suo entroterra ricco di sorgenti e vegetazione. Fino a qualche anno fa capitava che sulla spiaggia deponessero le uova le tartarughe Caretta-caretta, oggi scomparse per il viavai di fuoristrada che mettono a rischio anche i gigli marini. Un angolo di natura incontaminata che rischiava di venire cancellata da progetti di cementificazione. Grazie alla mobilitazione pubblica in occasione del 3° censimento dei Luoghi del Cuore (2006), la spiaggia ha raccolto numerosi voti riuscendo così a ottenere un intervento da parte del FAI.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2006, 2010, 2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te