Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
TOR SAN MICHELE

TOR SAN MICHELE

OSTIA, ROMA

785°

POSTO

82

VOTI 2020
Condividi
TOR SAN MICHELE
Tor San Michele, il Maschio dell’Idroscalo, faceva parte del sistema difensivo del litorale realizzato da Pio IV e Pio V per garantire la sicurezza della navigazione. La Torre, progettata da Michelangelo Buonarroti (Caprese (Ar), 6 marzo 1475 - Roma, 18 febbraio 1574) , fu ultimata durante il pontificato di Pio V sotto la direzione di Giovanni Lippi che sostituì Michelangelo dopo la sua morte. Il torrione a pianta diagonale, circondato da un fossato, ha un’altezza di 18 metri. La costruzione, è articolata su tre piani ciascuno con otto vani coperti con volta a crociera. Nei sotterranei si custodivano materiali d’artiglieria, al piano terra si trovava invece il corpo di guardia e gli alloggiamenti per gli uomini mentre al primo piano si trovava l’alloggio dei comandanti. Completa la struttura la terrazza, circondata da un massiccio cornicione sporgente sostenuto da beccatelli in muratura, che ospita la piazza d’armi. Sul cornicione otto garitte o "bertesche" proteggevano le vedette. La particolarità della torre si nota proprio nella terrazza che ha il pavimento obliquo per facilitare lo scorrimento dei proiettili incendiari e una apertura circolare del diametro di otto metri. Nel 1930 la torre fu restaurata e in questa occasione si aprirono sui muri esterni delle finestre. Utilizzata come faro, fu occupata durante la seconda guerra mondiale dai tedeschi e poi dagli americani. Nel 1892 entrò a far parte degli immobili artistici su incarico della Soprintendenza Archeologica di Ostia Antica. Dal 1994 è passata in consegna alla Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Roma. Tor San Michele, inserita nel foglio 1082 del Nuovo Catasto Edilizio Urban, è un immobile demaniale di interesse importante ai sensi della legge 1089/39, sulla tutela dei beni d’interesse storico-artistico.

Gallery

Scheda completa al 95%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

785° Posto

82 Voti
Censimento 2018

534° Posto

225 Voti
Censimento 2016

80° Posto

3,979 Voti
Censimento 2014

10,956° Posto

1 Voti
Censimento 2012

3,488° Posto

4 Voti
Censimento 2010

1,395° Posto

4 Voti
Censimento 2004

1,388° Posto

1 Voti
Censimento 2003

1,863° Posto

1 Voti

Scopri altri luoghi vicini

824°
43 voti

Area naturale

OASI CENTRO HABITAT MEDITERRANEO LIPU OSTIA

ROMA

842°
25 voti

Costa, area marina, spiaggia

FARO VECCHIO DI FIUMICINO E IL SUO MOLO

FIUMICINO, ROMA

797°
70 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO DEL GOVERNATORATO

LIDO DI OSTIA, ROMA

831°
36 voti

Area archeologica

TERME DEL NUOTATORE

ROMA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

TOR SAN MICHELE

OSTIA, ROMA

Condividi
TOR SAN MICHELE
Tor San Michele, il Maschio dell’Idroscalo, faceva parte del sistema difensivo del litorale realizzato da Pio IV e Pio V per garantire la sicurezza della navigazione. La Torre, progettata da Michelangelo Buonarroti (Caprese (Ar), 6 marzo 1475 - Roma, 18 febbraio 1574) , fu ultimata durante il pontificato di Pio V sotto la direzione di Giovanni Lippi che sostituì Michelangelo dopo la sua morte. Il torrione a pianta diagonale, circondato da un fossato, ha un’altezza di 18 metri. La costruzione, è articolata su tre piani ciascuno con otto vani coperti con volta a crociera. Nei sotterranei si custodivano materiali d’artiglieria, al piano terra si trovava invece il corpo di guardia e gli alloggiamenti per gli uomini mentre al primo piano si trovava l’alloggio dei comandanti. Completa la struttura la terrazza, circondata da un massiccio cornicione sporgente sostenuto da beccatelli in muratura, che ospita la piazza d’armi. Sul cornicione otto garitte o "bertesche" proteggevano le vedette. La particolarità della torre si nota proprio nella terrazza che ha il pavimento obliquo per facilitare lo scorrimento dei proiettili incendiari e una apertura circolare del diametro di otto metri. Nel 1930 la torre fu restaurata e in questa occasione si aprirono sui muri esterni delle finestre. Utilizzata come faro, fu occupata durante la seconda guerra mondiale dai tedeschi e poi dagli americani. Nel 1892 entrò a far parte degli immobili artistici su incarico della Soprintendenza Archeologica di Ostia Antica. Dal 1994 è passata in consegna alla Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Roma. Tor San Michele, inserita nel foglio 1082 del Nuovo Catasto Edilizio Urban, è un immobile demaniale di interesse importante ai sensi della legge 1089/39, sulla tutela dei beni d’interesse storico-artistico.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2004, 2010, 2012, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te