Iscriviti al FAI
Giornate FAI di Primavera
Sabato 5 e domenica 6 giugno 2021
Torre Vignola

Torre Vignola

AGLIENTU, SASSARI

Condividi
Torre Vignola

Apertura a cura di

Gruppo FAI di Olbia-Tempio Pausania

Orario

Sabato: 16:00 - 18:30
Note: Turno unico di visita riservato ai tesserati FA, alle ore 16: massimo 15 persone

Domenica: 10:00 - 16:00
Note: Turni di visita ogni 2 ore max 15 persone;

Note per la visita

Sabato 5 giugno: Presentazione delle giornate con ingresso riservato a iscritti e volontari (TURNO UNICO) Il Gruppo FAI di Olbia - Tempio Pausania, dedica la giornata di sabato 5 agli iscritti FAI, per la visita del Nuraghe Tuttusoni, solitamente chiuso perché situato in terreno privato. La giornata di Domenica 6 sarà aperta a tutti coloro i quali desidereranno prenotare la visita alla Torre di Vignola e alla scoperta del meraviglioso ambiente circostante.

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

A CURA DI Gruppo FAI di Olbia-Tempio Pausania

Questo territorio nel corso dei secoli ha visto il passaggio di uomini del neolitico antico, di nuragici, romani, pisani, aragonesi, spagnoli piemontesi. e Battuto dal vento, questo ha risvegliato i loro sensi con i profumi delle piante, alberi, arbusti ed essenze endemiche, col suono delle onde e le musiche arcane di provenienza per loro ignota. L'uomo da allora ad oggi ha sempre conosciuto e convissuto coi tesori che questo territorio ha da offrire. Anche la musica proveniente dalle sabbie è un'amica fedele di chi abita nel posto. Esempio di albero di olivastro presente sul territorio.Questo fenomeno, estremamente raro nel mondo, è stato attenuato dalla piantumazione della pineta, pianta estranea all'ambiente, avvenuta negli anni '60. Territorio risalente a circa 350 milioni di anni è costituito da rocce granitiche e sabbie derivate dalla disgregazione delle stesse. Ospita alberi, arbusti e tante altre alofite tra le quali molte endemiche

LA TORRE DI VIGNOLA. La torre di Vignola è situata nel territorio comunale di Aglientu, in provincia di Sassari, è una delle tante fortificazioni costiere della Sardegna, risalenti al periodo di occupazione aragonese e costruite con lo scopo di proteggere le coste dell'isola dalle frequenti minacce nemiche. E' situata su un promontorio a circa 20 metri sul livello del mare, tra la punta di li francesi e la frazione di Vignola mare. Edificata nel 1605 , utilizzando conci di granito irregolari di media pezzatura , recuperati in loco, la torre di Vignola è di forma troncoconica, ha un diametro esterno alla base di 12 metri e altrettanti in altezza, e i muri perimetrali dello spessore di circa 2 metri. L'ingresso posto a 5,35 metri di quota dal suolo, avveniva originariamente con l'ausilio di scale di corda o a pioli che in caso di pericolo potevano essere ritirate con facilità. Verso la meta' del 1800 l'accesso al fortilizio venne reso più comodo con la costruzione di una scala esterna. La camera interna della Torre di Vignola è costituita da un ampio ambiente di oltre sei metri, chiuso da un soffitto a cupola sorretto da una colonna centrale e suddiviso in tre vani da alcuni tramezzi che , attraverso una botola posizionata sulla volta, e coperta da una guardiola in muratura, è possibile raggiungere la terrazza, chiamata anche piazza d'armi, protetta da una balaustra. Classificata come fortificazione di difesa pesante , la Torre di Vignola era presidiata da una guarnigione composta da un comandante, un artigliere e tre soldati armati di cannone a grosso calibro, sei fucili e due spingarde; ed era in costante comunicazione e contatto visivo con le vicine torri di Santa Reparata, oggi distrutta, e dell'isola rossa. La torre di Vignola è stato oggetto di risanamento e ristrutturazione negli anni 1720, 1777, 1827 e 1828. La torre restò presidiata anche dopo la soppressione della Reale Amministrazione delle Torri. NURAGHE TUTTUSONI Il nuraghe Tuttusoni è un classico nuraghe a ¿Tholos¿e si trova a qualche kilometro dalla torre di Vignola. Questa tipologia di nuraghe era assai rara in Gallura e fu realizzato intorno al XVI ¿ XV secolo avanti cristo nel ¿Nuragico IB¿ La torre del nuraghe di Tuttusoni è troncoconica, con massi impilati a secco su file ordinate. La parte alta è purtroppo crollata ma è visitabile l'interno dall'accesso principale, orientato verso nord ovest. Qui è ospitata una camera coperta a falsa volta, detta appunto a ¿Tholos¿, cioè con la cosiddetta tecnica ad ¿aggetto¿, che consiste nel far sporgere le pietre circolari superiori su quelle sottostanti, fino a restringere il diametro che progressivamente arriva in cima. La solidità della struttura era garantita dalla distribuzione della gravità che caricava sulla parte non aggettante del masso. La presenza dell'uomo in quest'area della Sardegna è attestata sin dal neolitico antico, lo dimostrano gli utensili litici dell'epoca rinvenuti in loco. I nuraghi erano quasi tutti costieri, infatti , a pochi passi dal Tuttusoni c'è il Finucchjaglia e avevano chiare funzioni di presidio territoriale soprattutto per le genti provenienti dal mare e dalla vicina Corsica.

È un luogo la cui bellezza ha resistito a tutto, anche al più tenace tentativo di farne un paradiso turistico una Sardegna ancora oggi selvaggia dove si trovano, infatti, numerose piante endemiche caratteristiche della Sardegna del nord, ma è anche la rivelazione di uno dei suoi segreti più affascinanti: la musicalità delle sabbie che ne imperlano il litorale.

COSA SCOPRIRETE DURANTE LE GIORNATE FAI?

Il Gruppo FAI di Olbia - Tempio Pausania, dedica la giornata di sabato 5 agli iscritti FAI, per la visita del Nuraghe Tuttusoni, solitamente chiuso perché situato in terreno privato. La giornata di Domenica 6 sarà aperta a tutti coloro i quali desidereranno prenotare la visita alla Torre di Vignola e alla scoperta del meraviglioso ambiente circostante.

Testo scritto da Gruppo FAI di Olbia-Tempio Pausania

Visite a cura di

Dott.ssa Angela Antona. Prof.ssa Maria Lucia Ricciu, Dott.ssa Francesca Addis Si ringrazia il Comune di Aglientu

Gallery

Torre, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Pancratium marittimum (Giglio di mare), TORRE VIGNOLA, AGLIENTU (SS )
Pancratium marittimum (Giglio di mare), TORRE VIGNOLA, AGLIENTU (SS )
Pancratium marittimum (Giglio di mare), TORRE VIGNOLA, AGLIENTU (SS )
Pancratium marittimum (Giglio di mare), TORRE VIGNOLA, AGLIENTU (SS )
Pancratium marittimum (Giglio di mare), TORRE VIGNOLA, AGLIENTU (SS )
Torre spagnola Vignola, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI
Nuraghe Tuttusoni, TORRE VIGNOLA, AGLIENTU, SASSARI

Aperture vicine

Chiesa di Nostra Signora di Bonaria

OSILO, SASSARI

BATTERIA MILITARE TALMONE

PALAU, SASSARI

Complesso di San Pietro di Silki: chiesa, sale e giardino.

SASSARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

TORRE VIGNOLA

AGLIENTU, SASSARI

Condividi
TORRE VIGNOLA
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2021
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te