ISCRIVITI AL FAI
Accedi

VILLA MORO MALPIERO, RIGONI SAVIOLI

ABANO TERME, PADOVA

Condividi
VILLA MORO MALPIERO, RIGONI SAVIOLI
Costruita a partire dal 1557 per volere di Nicolò Malipiero, villa Rigoni Savioli, all’epoca conosciuta come Moro Malpiero, costituisce un classico esempio di architettura in stile palladiano. La scalinata, decorata con statue, porta all’accesso della villa, dominata dallo stemma araldico. Quattro colonne di ordine ionico abbracciano i due piani del corpo centrale. Il grande timpano, poggiato sulla spessa trabeazione, completa l’imponente facciata. Le due ali della villa si sviluppano affianco il corpo centrale ad un’altezza inferiore, regalando così maestosità all’edificio. Tra i vari ospiti che soggiornarono nella villa, una targa all’esterno del cancello ricorda la permanenza del generale dell’esercito italiano Armando Diaz nei giorni della battaglia di Vittorio Veneto (24 ottobre - 4 novembre 1918), che sancisce la fine del primo conflitto mondiale per il Regno d’Italia.
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te