Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
VILLA NECCHI

VILLA NECCHI

PAVIA

3,150°

POSTO

14

VOTI 2020
VILLA NECCHI
Villa Necchi è un’antica dimora nel cuore di Pavia che attende di far rivivere la sua grazia liberty per ospitare giovani e fargli progettare cultura nei locali dove i primi proprietari idearono a cavallo del 1900 quelle macchine per cucire Necchi divenute famose nel mondo. Infatti alla fine dell’Ottocento qui, in via San Martino, visse l’industriale Ambrogio Necchi prima del figlio Vittorio, che sviluppò l’azienda paterna rendendola un’eccellenza produttiva conosciuta a livello internazionale. Sale intarsiate, stucchi eleganti e vetrate d’epoca rendono questa villa lombarda un bene da conservare e valorizzare, come si propone l’adiacente Collegio Universitario S. Caterina che intende ristrutturare l’edificio facendolo rivivere come centro propulsivo di attività e di servizi legati al mondo della cultura e della creatività a servizio della formazione dei giovani ma anche di tutte le fasce sociali della cittadinanza, per donare a Pavia una casa dove si continuerà a cucire nel segno del nome Necchi, non in maniera tradizionale ma con i fili della cultura e dell’arte.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

208° Posto

2,211 Voti

Vota altri luoghi vicini

Vota altri luoghi simili

7,096 voti

Ponte

IL PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

4,483 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

4,088 voti

Eremo

EREMO DI SANT'ONOFRIO AL MORRONE

SULMONA, L'AQUILA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

VILLA NECCHI

PAVIA

VILLA NECCHI
La Villa Necchi è l’unico edificio residenziale rimasto in città a ricordare la storica famiglia di imprenditori pavesi Necchi. Fu fatta costruire da Ambrogio a fine ‘800, a due passi dalla propria fabbrica di ghise malleabili, per viverci con la moglie Emilia Carcano e i figli Nedda, Gigina, che diventerà poi la moglie di Angelo Campiglio, e Vittorio, fondatore della celeberrima fabbrica di macchine per cucire. Fu proprio Vittorio a volere la costruzione nel 1924 di una seconda residenza, più sfarzosa e in linea con le proprie ambizioni di ricco industriale. La seconda residenza andò però distrutta negli anni ’60 e quindi rimane solo il nostro edificio, citato in alcuni testi come Casa Emilia Necchi, a rappresentare con il suo decoro prezioso, ma discreto, di gusto variamente liberty, art déco e neo-rinascimentale, costituito da ricercati ferri battuti, eleganti boiserie e vetri colorati, un’epoca economica e sociale ormai passata.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornate FAI di Primavera
2019
I Luoghi del Cuore
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te