ISCRIVITI AL FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
VILLA ZUPPANI DI PASA

VILLA ZUPPANI DI PASA

SEDICO, BELLUNO

308°

POSTO

727

VOTI 2018
Condividi
VILLA ZUPPANI DI PASA
Immersa nella campagna bellunese, a Pasa, una delle frazioni di Sedico, troviamo uno dei tipici esempi di ville nobiliari venete: villa Zuppani. L’edificio e l’impianto originari risalgono al XVI secolo anche se negli anni è stata più volte rimaneggiata e cambiata. Costruita dalla famiglia Pasa, estintasi alla fine del ‘500, passò nelle mani degli Zuppani, famiglia montenegrina investita dei titoli di pievani di Sedico. Le fasi costruttive sono principalmente tre: la prima, cinquecentesca, con un corpo di fabbrica centrale basso e porticato, molto semplice trattandosi della dimora di una famiglia contadina. Alla data incisa all’interno della stalla – 1694 – possiamo far risalire la seconda fase con la costruzione della stalla e dell’alto timpano, che ancora oggi caratterizza il complesso. Nel ’700 la famiglia si arricchisce, Tiberio Zuppani diventa il primo vescovo della diocesi di Feltre, e la villa viene quindi ampliata e abbellita: risale a questi anni ll’ultima fase con l costruzione della zona detta “la Rustica”, un’ala che con i suoi elementi classici richiama l’architettura palladiana. Nonostante l’ampliarsi della struttura richiami altre ville della pianura veneta, l’aspetto decorativo rimane meno ricercato, come si può notare dalle cornici esterne in malta e dalle pareti ricoperte da legno intonacato. Nel 2000 con la morte dell’ultima contessa Zuppani, la villa con i suoi 15 ettari di terreno, sono diventati terreno di scontro per un contenzioso testamentario, recentemente conclusosi con una sentenza che indica la Provincia di Belluno proprietaria del complesso. Aperta su prenotazione, anche se è stata sede di mostre fotografiche ed eventi, attualmente versa in stato di degrado, nonostante alcuni interventi di manutenzione sulle coperture realizzati dalla Provincia. I cittadini hanno scelto di segnalare il bene all’ottava edizione de I Luoghi del Cuore per denunciare la situazione.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

308° Posto

727 Voti
Censimento 2016

97° Posto

3,263 Voti

Scopri altri luoghi vicini

2,564°
32 voti

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO

ATESSA, CHIETI

932°
102 voti

Convento

CONVENTO DI S. PASQUALE

ATESSA, CHIETI

3,158°
26 voti

Torre

PORTA SAN GIUSEPPE

ATESSA, CHIETI

2,344°
35 voti

Area naturale

VAL DI SANGRO

ATESSA, CHIETI

5,957°
14 voti

Chiesa

CHIESA SAN MAURO

BOMBA, CHIETI

893°
108 voti

Fiume, torrente, lago

LAGO DI BOMBA

BOMBA, CHIETI

1,276°
70 voti

Area naturale

CASCATA DEL RIO VERDE

BORRELLO, CHIETI

3,044°
27 voti

Area naturale

CALANCHI RIPE DELLO SPAGNOLO

BUCCHIANICO, CHIETI

4,333°
19 voti

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO BUCCHIANICO

BUCCHIANICO, CHIETI

2,653°
31 voti

Museo

PALAZZO MARTUCCI – MUSEO DELLA GUERRA PER LA PACE

CANOSA SANNITA, CHIETI

5,162°
16 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO DUCALE BASSI D'ALANNO

CARPINETO SINELLO, CHIETI

3,700°
22 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

CARUNCHIO, CHIETI

3,158°
26 voti

Chiesa

CHIESA DI SANTA MARIA O DEL PURGATORIO

CARUNCHIO, CHIETI

3,700°
22 voti

Castello, rocca

CASTELLO E CANTINE MASCIARELLI

CASACANDITELLA, CHIETI

4,333°
19 voti

Area naturale

COLLINE TEATINE

CASACANDITELLA, CHIETI

Scopri altri luoghi simili

2,564°
32 voti

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO

ATESSA, CHIETI

932°
102 voti

Convento

CONVENTO DI S. PASQUALE

ATESSA, CHIETI

3,158°
26 voti

Torre

PORTA SAN GIUSEPPE

ATESSA, CHIETI

2,344°
35 voti

Area naturale

VAL DI SANGRO

ATESSA, CHIETI

5,957°
14 voti

Chiesa

CHIESA SAN MAURO

BOMBA, CHIETI

893°
108 voti

Fiume, torrente, lago

LAGO DI BOMBA

BOMBA, CHIETI

1,276°
70 voti

Area naturale

CASCATA DEL RIO VERDE

BORRELLO, CHIETI

3,044°
27 voti

Area naturale

CALANCHI RIPE DELLO SPAGNOLO

BUCCHIANICO, CHIETI

4,333°
19 voti

Area urbana, piazza

CENTRO STORICO BUCCHIANICO

BUCCHIANICO, CHIETI

2,653°
31 voti

Museo

PALAZZO MARTUCCI – MUSEO DELLA GUERRA PER LA PACE

CANOSA SANNITA, CHIETI

5,162°
16 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO DUCALE BASSI D'ALANNO

CARPINETO SINELLO, CHIETI

3,700°
22 voti

Chiesa

CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

CARUNCHIO, CHIETI

3,158°
26 voti

Chiesa

CHIESA DI SANTA MARIA O DEL PURGATORIO

CARUNCHIO, CHIETI

3,700°
22 voti

Castello, rocca

CASTELLO E CANTINE MASCIARELLI

CASACANDITELLA, CHIETI

4,333°
19 voti

Area naturale

COLLINE TEATINE

CASACANDITELLA, CHIETI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

VILLA ZUPPANI DI PASA

SEDICO, BELLUNO

Condividi
VILLA ZUPPANI DI PASA
Immersa nella campagna bellunese, a Pasa, una delle frazioni di Sedico, troviamo uno dei tipici esempi di ville nobiliari venete: villa Zuppani. L’edificio e l’impianto originari risalgono al XVI secolo anche se negli anni è stata più volte rimaneggiata e cambiata. Costruita dalla famiglia Pasa, estintasi alla fine del ‘500, passò nelle mani degli Zuppani, famiglia montenegrina investita dei titoli di pievani di Sedico. Le fasi costruttive sono principalmente tre: la prima, cinquecentesca, con un corpo di fabbrica centrale basso e porticato, molto semplice trattandosi della dimora di una famiglia contadina. Alla data incisa all’interno della stalla – 1694 – possiamo far risalire la seconda fase con la costruzione della stalla e dell’alto timpano, che ancora oggi caratterizza il complesso. Nel ’700 la famiglia si arricchisce, Tiberio Zuppani diventa il primo vescovo della diocesi di Feltre, e la villa viene quindi ampliata e abbellita: risale a questi anni ll’ultima fase con l costruzione della zona detta “la Rustica”, un’ala che con i suoi elementi classici richiama l’architettura palladiana. Nonostante l’ampliarsi della struttura richiami altre ville della pianura veneta, l’aspetto decorativo rimane meno ricercato, come si può notare dalle cornici esterne in malta e dalle pareti ricoperte da legno intonacato. Nel 2000 con la morte dell’ultima contessa Zuppani, la villa con i suoi 15 ettari di terreno, sono diventati terreno di scontro per un contenzioso testamentario, recentemente conclusosi con una sentenza che indica la Provincia di Belluno proprietaria del complesso. Aperta su prenotazione, anche se è stata sede di mostre fotografiche ed eventi, attualmente versa in stato di degrado, nonostante alcuni interventi di manutenzione sulle coperture realizzati dalla Provincia. I cittadini hanno scelto di segnalare il bene all’ottava edizione de I Luoghi del Cuore per denunciare la situazione.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2016
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te