Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
ZORNASCO VIA CRUCIS

ZORNASCO VIA CRUCIS

ZORNASCO, VERBANO CUSIO OSSOLA

24,040°

POSTO

1

VOTI 2020
ZORNASCO VIA CRUCIS
La parrocchiale con annesso campanile e piccolo sagrato abbellito da una via crucis unica in Vigezzo, si trova ai piedi di una parete rocciosa nella parte alta dell’abitato di Zornasco. La storia della chiesa parrocchiale Assecondando le esigenze dei fedeli, la parrocchia di Zornasco ottenne la separazione da quella matrice di Malesco nel 1616. Un primitivo oratorio del 1457 esisteva già, nel paese, dedicato al culto e il piccolo edificio fu ampliato in tre momenti successivi sino alla forma attuale (stile dorico) a partire dal 1662. La dedicazione La chiesa parrocchiale di Zornasco è dedicata a S. Bernardo da Mentone, festeggiato in Giugno, raffigurato in una tela nell’abside e in una statua all’interno della chiesa. Architettura e Arte La chiesa ha navata unica con tre cappelle laterali, due adorne di altari e l’altra dedicata al battistero. All’interno sopno conservati anche due preziosi dipinti: l’adorazione dei Magi (cav. Del Sole di Milano) e S. Pietro in vincoli del vigezzino Giacomo Rossetti. Nel 1935 la volta fu decorata dal verbanese Baranzelli. All’esterno della chiesa parrocchiale si trova un piccolo portico e sulla parete sud è ancora visibile un antico orologio solare. Sagrato e Via Crucis Come per tutte le chiese d’un tempo, attorno alle mura si trovava il camposanto. Per consentire i lavori di ampliamento, il camposanto fu, per un periodo, spostato a monte, ma la posizione attuale un po’ discosta rispetto all’abitato, si deve alle leggi napoleoniche sui cimiteri del 1804 (Editto di Saint Cloud) Il sagrato della Chiesa nella parte meridionale è cinto da un muro in cui si innestano otto artistiche cappelle della Via Crucis risalenti al primo ‘800, alcune dipinte da Lorenzo Peretti di Buttogno e da Carlo Gaudenzio Lupetti di Prestinone. Le altre cappelle sono inserite nelle pareti della chiesa e nel rimanente cinto murario visibile dalla piccola piazza di fronte alla facciata.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

13,701° Posto

6 Voti

Vota altri luoghi vicini

22,315°
2 voti

Area naturale

CASCATE DEI CAMINI

DOMODOSSOLA, VERBANO CUSIO OSSOLA

NC
0 voti

Cappella

CAPPELLETTE DI VIA CRUCIS

MALESCO, VERBANO CUSIO OSSOLA

NC
0 voti

Area archeologica

VAL LOANA

MALESCO, VERBANO CUSIO OSSOLA

Vota altri luoghi simili

12,982 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

9,701 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

6,387 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

CUNEO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

ZORNASCO VIA CRUCIS

ZORNASCO, VERBANO CUSIO OSSOLA

ZORNASCO VIA CRUCIS
La parrocchiale con annesso campanile e piccolo sagrato abbellito da una via crucis unica in Vigezzo, si trova ai piedi di una parete rocciosa nella parte alta dell’abitato di Zornasco. La storia della chiesa parrocchiale Assecondando le esigenze dei fedeli, la parrocchia di Zornasco ottenne la separazione da quella matrice di Malesco nel 1616. Un primitivo oratorio del 1457 esisteva già, nel paese, dedicato al culto e il piccolo edificio fu ampliato in tre momenti successivi sino alla forma attuale (stile dorico) a partire dal 1662. La dedicazione La chiesa parrocchiale di Zornasco è dedicata a S. Bernardo da Mentone, festeggiato in Giugno, raffigurato in una tela nell’abside e in una statua all’interno della chiesa. Architettura e Arte La chiesa ha navata unica con tre cappelle laterali, due adorne di altari e l’altra dedicata al battistero. All’interno sopno conservati anche due preziosi dipinti: l’adorazione dei Magi (cav. Del Sole di Milano) e S. Pietro in vincoli del vigezzino Giacomo Rossetti. Nel 1935 la volta fu decorata dal verbanese Baranzelli. All’esterno della chiesa parrocchiale si trova un piccolo portico e sulla parete sud è ancora visibile un antico orologio solare. Sagrato e Via Crucis Come per tutte le chiese d’un tempo, attorno alle mura si trovava il camposanto. Per consentire i lavori di ampliamento, il camposanto fu, per un periodo, spostato a monte, ma la posizione attuale un po’ discosta rispetto all’abitato, si deve alle leggi napoleoniche sui cimiteri del 1804 (Editto di Saint Cloud) Il sagrato della Chiesa nella parte meridionale è cinto da un muro in cui si innestano otto artistiche cappelle della Via Crucis risalenti al primo ‘800, alcune dipinte da Lorenzo Peretti di Buttogno e da Carlo Gaudenzio Lupetti di Prestinone. Le altre cappelle sono inserite nelle pareti della chiesa e nel rimanente cinto murario visibile dalla piccola piazza di fronte alla facciata.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te