ISCRIVITI AL FAI A -10€
Scopri e proteggi l’Italia più bella
Scopri e proteggi l’Italia più bella
PER SEMPRE E PER TUTTI

Fino al 31 ottobre Ricordati di Salvare l’Italia: sostieni la campagna di raccolta fondi del FAI.

Convegno: i restauri dell'Abbazia di San Fruttuoso

Convegno: i restauri dell'Abbazia di San Fruttuoso

Condividi
Convegno: i restauri dell'Abbazia di San Fruttuoso
Attualità

15 ottobre 2017

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona, in collaborazione con il Museo di Palazzo Reale e con il FAI, presenta il primo ciclo di seminari intitolati "Il progetto di restauro: cultura e metodo".

Tutti gli appuntamenti si terranno a Palazzo Reale di Genova, il martedì, dalle 15.30 alle 19. Il primo incontro sarà dedicato all'Abbazia di San Fruttuoso ed è previsto per martedì 17 ottobre. Il secondo incontro, che si terrà il 7 novembre, sarà dedicato al restauro del polittico di S. Michele di Antonio Brea, affrontando un’opera d’arte di grande maestosità e complessità realizzativa. Il terzo incontro, previsto per il 14 novembre, sarà dedicato alle metodologie archeologiche applicate al restauro del Teatro romano di Ventimiglia.

I seminari saranno dedicati a casi esemplari di interventi di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico e toccheranno tutti i temi di competenza della Soprintendenza, presentando restauri di architetture, di opere d'arte, di scavi archeologici.

Il progetto formativo mira a diffondere e sostenere la cultura della conservazione del patrimonio culturale attraverso la conoscenza dei suoi fondamenti etici e culturali e attraverso la dimostrazione degli esiti di alta qualità ottenibili con aggiornate e corrette metodologie di progettazione e intervento. Si tratta di una modalità di lavoro che valorizza e privilegia l'aspetto conoscitivo e di indagine preliminare, coinvolgendo l'ampio spettro di competenze di tutte le componenti operative coinvolte.

Destinatari principali sono gli architetti, gli storici dell'arte e gli archeologi che progettano ed eseguono i restauri; i funzionari tecnici degli Enti territoriali, che commissionano e valutano i progetti; gli allievi delle Scuole di Specializzazione in Beni architettonici e del paesaggio, in Beni archeologici e in Beni storico artistici.

Ogni racconto mostrerà le varie fasi di un restauro, dalla ricerca archivistica alla direzione dei lavori e la tavola rotonda finale metterà a confronto le figure chiave di ogni intervento, ovvero chi commissiona un'opera, il professionista che la realizza e chi ha la responsabilità di educare e formare i professionisti.

Un progetto condiviso di restauro offre l'occasione di salvaguardare il patrimonio culturale e diviene un momento di grande crescita per tutti coloro che prendono parte al progetto e per il pubblico, perché il restauro restituisce una parte della storia del manufatto che non si conosceva.

Il ciclo è a cura di Andrea Canziani, Marta Conventi e Chiara Masi – Ufficio formazione e rapporti con Università della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio.

I restauri dell'Abbazia di San Fruttuoso di Camogli. Buone prassi e sinergie vincenti

Genova, Palazzo Reale – Salone da Ballo - Martedi 17 ottobre, dalle 15.30 alle 19

Introduce: Vincenzo Tinè (Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Liguria)

Quando il pubblico e il privato collaborano | Serena Bertolucci (Direttore di Palazzo Reale) e Andrea Canziani (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Liguria)

Il rilievo di precisione come strumento di progetto | Giorgio Peverelli, Alessandra Verzeroli (Egon Survey)

Lo studio dell'archeologia dell'elevato nel progetto e in cantiere | Rita Vecchiattini, Cecilia Moggia e Francesca Segantin (Dipartimento Architettura e Design, Università degli Studi di Genova)

Il progetto diagnostico come contributo conoscitivo | Silvia Vicini, Angelita Mairani (Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale, Università degli Studi di Genova) e Marialuisa Carlini (Co.Art.)

Abbazia di San Fruttuoso: il progetto e il cantiere | Roberto Segattini, Nadia Sanitario (FAI – Fondo Ambiente Italiano)

Tavola rotonda: Il progetto di conservazione come occasione di formazione

Paolo Raffetto (Ordine degli Architetti PPC di Genova)
Stefano F. Musso (Università degli Studi di Genova)
Paola Candiani (FAI – Fondo Ambiente Italiano)

Si prevede il riconoscimento di crediti formativi per architetti e allievi delle Scuole di Specializzazione.

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te