Delegazioni e Gruppi FAI, gli eventi di novembre

Share
Delegazioni e Gruppi FAI, gli eventi di novembre

Per novembre le Delegazioni e i Gruppi FAI propongono gite culturali e visite a mostre, incontri e aperitivi. Scopri il calendario e partecipa agli eventi.

Lunedì 6 novembre

La Delegazione FAI Torino propone una gita culturale a Saronno e a Milano. In mattinata sarà possibile visitare Saronno e il suo "Santuario dei Miracoli", che custodisce splendide opere di Luini e di Ferrari. Successivamente si visiterà la mostra dedicata a Caravaggio a Palazzo Reale di Milano.

Venerdì 10 novembre

Il Gruppo FAI Giovani di Trieste organizza "Un aperitivo con l'arte". Durante l'evento Francesco Grazioli, terrà un incontro sul pittore americano Edward Hopper, uno degli artisti più grandi del ventesimo secolo. A differenza di altri suoi contemporanei, più affascinati dalla monumentalità e dall'energia newyorchese, Hopper non ha mai dipinto i simboli della città o le sue attrazioni turistiche, eppure le sue vedute del paesaggio urbano sono l’esatta rappresentazione dell’atmosfera e dello spirito di Manhattan nel periodo compreso fra la Prima e la Seconda guerra mondiale.

Venerdì 10 e mercoledì 15 novembre

La Delegazione FAI di Milano invita a visitare la mostra monografica di Toulouse Lautrec. Oltre 250 opere con 35 dipinti, litografie, acqueforti e la serie completa dei 22 manifesti realizzati dall’artista maledetto, provenienti dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi e da importanti musei e collezioni internazionali come la Tate Modern di Londra, la National Gallery of Art di Washington, il Museo Puškin di Mosca, il Museum of Fine Arts di Houston, il MASP (Museu de Arte di San Paolo), e la Bibliotheque Nationale de France di Parigi. Le visite saranno accompagnate da Anna Torterolo.

Sabato 11 novembre

La Delegazione FAI di Venezia propone una gita a Vicenza. Sarà possibile visitare piazza del Duomo e il Criptoportico Romano, resti di grande interesse risalenti al 1° sec. d. C. di una ricca casa urbana dell'antica città di Vicetia. Successivamente si passerà a Piazza dei Signori, con la Basilica Palladiana e la visita al primo Museo del Gioiello in Italia. Nel pomeriggio si visiterà il Museo Diocesano, le sue collezioni di maschere africane e sfere in marmi e pietre semi preziose, lascito del vescovo Pietro Nonis. Poi si passarà a visitare Palazzo Leoni Montanari e Gallerie d'Italia, dove saràpossibile ammirare una collezione di dipinti e di oggetti di grande pregio artistico.

Domenica 26 novembre

La Delegazione FAI di Arezzo propone una gita culturale a Firenze per la mostra "Il 500 a Firenze: tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna" a Palazzo Strozzi. Un confronto serrato tra 'maniera moderna' e Controriforma, sacro e profano, nell'effervescenza culturale fiorita corte dei Medici. Dopo le rassegne su Bronzino, Pontormo e Rosso Fiorentino, ecco dunque 'Il Cinquecento a Firenze', la rassegna che conclude la trilogia di Palazzo Strozzi, curata da Carlo Falciani e Antonio Natali per raccontare un'epoca straordinaria di estro intellettuale, segnata da eventi come il Concilio di Trento o dominata dalla figura di Francesco I de' Medici, fulgido rappresentante del mecenatismo europeo. Accompagnerà la Prof.ssa Fiammetta Faini.

Trova la Delegazione, il Gruppo FAI o il Gruppo FAI Giovani più vicino
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te