Il Gruppo Gabel per i tessili del FAI

Share
Il Gruppo Gabel per i tessili del FAI

Il Gruppo Gabel, leader nel settore tessile biancheria per la casa dal 1957, è una realtà ancora tutta italiana sensibile alle tematiche di tutela e preservazione del patrimonio storico e culturale del nostro Paese; in questi mesi ha sostenuto gli interventi di restauro di alcuni elementi tessili presenti in tre Beni FAI: Villa Necchi Campiglio a Milano, Villa del Balbianello e Villa Fogazzaro Roi a Como.

Un amore condiviso, quello per le bellezze d'Italia, che ha fatto avvicinare nel 2016 il Gruppo Gabel al FAI e finanziare questi importanti lavori di manutenzione e restauro per i Beni.

L'intervento a Villa Necchi Campiglio (Milano) ha interessato i tessuti della ‘Collezione Alighiero ed Emilietta de' Micheli'.
I lavori a Villa del Balbianello (Como) sono stati realizzati con restauratori specializzati che hanno installato un cantiere fisso sul luogo per affrontare adeguatamente la conservazione dei tessili della Villa. Sono stati oggetto di restauro gli arazzi di manifattura Beauvais, gli importanti tappeti e i preziosi rivestimenti di poltrone e sedie.
I restauri a Villa Fogazzaro Roi (Como) si sono concentrati sui tappeti della Villa, con il supporto del Centro di Conservazione e Restauro La Venaria Reale di Torino. Gli interventi, ancora in corso, riguardano il tappeto ottocentesco conservato nella Camera da Letto del Marchese Roi e il tappeto nell'atrio della Villa.

Un grazie sentito al Gruppo Gabel per il prezioso sostegno e la collaborazione di grande valore che, arricchita dalla stessa cura ed attenzione per le bellezze e tradizioni del nostro Paese, aiuta il FAI a continuare nel suo lavoro ed impegno quotidiano di salvaguardia del nostro patrimonio storico e culturale.

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te