Iscriviti al FAI
#ItaliaMiManchi: anche da casa segui le storie del FAI

#ItaliaMiManchi: anche da casa segui le storie del FAI

Condividi
#ItaliaMiManchi: anche da casa segui le storie del FAI
In primo piano

08 aprile 2020

Ogni giorno una rubrica per conoscere le più belle storie del FAI: seguendo l’hashtag #ItaliaMiManchi si può viaggiare attraverso il nostro bellissimo Paese anche da casa, per esaudire la voglia di Italia degli italiani.

In questi giorni di emergenza sanitaria, che resteranno indelebili nella nostra memoria, gli uffici del FAI sono chiusi, ma il nostro impegno prosegue online. È attivo sui nostri canali social il progetto #ItaliaMiManchi che permette a tutti di “visitare virtualmente” i nostri Beni, accompagnati da Marco Magnifico, Vicepresidente esecutivo FAI, e dallo staff della Fondazione.

In una recente intervista a RAINews24 il Presidente Andrea Carandini ha dichiarato che «la missione del FAI è quella di “aprire” il patrimonio storico, artistico e naturale», abbiamo dunque pensato di “aprire” i nostri Beni e offrire al pubblico l’opportunità di godere del nostro bellissimo Paese anche da casa, continuando a fare ciò che al FAI piace di più: esaudire la voglia di Italia degli Italiani.

Ogni giorno, sulle pagine social della Fondazione vi accompagniamo attraverso la penisola alla scoperta delle tante storie e dei tesori racchiusi nei nostri Beni: dalla Toscana alla Sicilia, dalla Liguria alla Lombardia per arrivare alla Sardegna, tour virtuali, oggetti curiosi, ricordi e incontri suggestivi, antiche ricette, palazzi, castelli e giardini.

Continuiamo a portarvi in giro per l'Italia: un modo per accorciare le distanze e sentirci più vicini.

Il progetto #ItaliaMiManchi propone otto speciali rubriche. I video lanciati in queste settimane, oltre che su FAI Channel di YouTube, sono raccolti e aggiornati in questo link del nostro sito, in modo da poter avere a portata di click tutti i contenuti nel caso in cui si abbia perso una puntata sui social, e con la possibilità di vederli organizzati rubrica per rubrica.

Queste in sintesi le rubriche che “aprono” le porte dei Beni FAI comodamente da casa:

Piccoli oggetti, grandi storie: L'occasione di indugiare su un particolare, di soffermarsi a guardare con la lente di ingrandimento dettagli e oggetti curiosi custoditi nei Beni e nelle collezioni del FAI per scoprire le tante storie appassionanti che racchiudono.

La prima volta a…: Marco Magnifico, Vicepresidente del FAI, racconta la sua prima visita in un Bene del FAI. Un viaggio nel tempo fatto di ricordi, emozioni, incontri suggestivi e indimenticabili in compagnia di un narratore d'eccezione.

Ricette d’autore: Una riscoperta della tradizione e della cultura del cibo. Ricette e menù storici legati a volumi, personaggi, grandi autori e territori dei nostri Beni.

Viaggio Letterario nei Beni del FAI: Visita i Beni del FAI accompagnato da celebri racconti letterari e da celebri lettori.

Racconti in giardino: I giardini del FAI e i tesori che nascondono raccontati direttamente dalla voce dei giardinieri o dei Property Manager: suggerimenti per la cura e tanti approfondimenti legati alla storia delle piante e dei giardini veri e propri scrigni di biodiversità.

Un giro a…: Una visita virtuale "in 5 minuti" alla scoperta dei nostri Beni, un'occasione unica per conoscere i tesori del FAI, lasciarsi stupire e programmare la prossima visita.

Visto da vicino: Brevi approfondimenti e punti di vista inediti per conoscere da vicino i tanti racconti custoditi nei Beni FAI.

Naturalmente: La sostenibilità ambientale guida da sempre le attività del FAI e i progetti nei Beni. In questa rubrica alcuni esempi virtuosi di biodiversità (api, uccelli, farfalle), risparmio energetico, riduzione dell’impronta idrica, sperimentazione e innovazione grazie alle nuove tecnologie.

Fuori c'è un paese meraviglioso, non dimentichiamolo; i nostri Beni vi aspettano e sapranno stupirvi di nuovo con tutta la loro bellezza.

Non perderti gli appuntamenti quotidiani di #ItaliaMiManchi sulle nostre pagine social e iscriviti alla Newsletter.
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te