Iscriviti al FAI

Worldheritage: esperienza divertimento conoscenza

Condividi
Worldheritage: esperienza divertimento conoscenza
Attualità

20 settembre 2017

Nell'ambito del Salone Mondiale del Turismo dei Città e Siti Patrimonio Unesco - che si terrà a Siena dal 22 al 24 settembre 2017, aperto sia al pubblico dei viaggiatori che agli operatori di settore – sabato 23 settembre il FAI presenta “Worldheritage: esperienza, divertimento e conoscenza – il nuovo approccio di visita nei beni gestiti dal FAI”, un intervento che ha lo scopo di far conoscere alcuni dei più preziosi e virtuosi esempi di valorizzazione culturale ed esperienziale nei beni UNESCO gestiti dal FAI.

Nello specifico, sabato 23 settembre dalle ore 15.00 alle 16.00 presso il Complesso Museale Santa Maria della Scala a Siena (Sala San Galgano) verranno approfonditi due casi esemplari: quello degli Ipogei Feaci al Giardino della Kolymbethra nella Valle dei Templi ad Agrigento e quello di Torre e Casa Campatelli a San Gimignano (SI).

Valle dei Templi, Agrigento: la speleologia culturale negli acquedotti Ipogei Feaci

Dopo un esemplare lavoro di collaborazione tra il Parco Archeologico della Valle dei Templi ad Agrigento e il FAI è nato un nuovo percorso di visita esperienziale che porta i visitatori a conoscere gli acquedotti ipogei feaci dell'antica Akragas. Il percorso sotterraneo lungo 185 metri conduce il visitatore in un'esperienza speleo-culturale unica. Caschi di sicurezza con lampada frontale costituiscono l'equipaggiamento richiesto per i visitatori in gruppi di massimo 8 persone accompagnati da uno speleologo e una guida esperta. Sono previsti due percorsi di visita: il primo - della durata di circa 120 minuti - conduce dal Tempio di Giunone fino al Tempio dei Dioscuri, mentre il secondo – della durata di circa 40 minuti – guida il pubblico alla scoperta dell'antico agrumeto del Giardino della Kolymbethra, gestito dal FAI, e dei suoi molteplici significati storici e culturali, rappresentati anche dagli Acquedotti ipogei Feaci del V secolo a.C. Interverranno a questa prima parte dell'incontro Bernardo Campo, Presidente del Consiglio del Parco Valle dei Templi, Giuseppe Parello, Direttore del Parco Valle dei Templi, Serena Rizzo, Archeologa del Parco Valle dei Templi e Giuseppe Lo Pilato, Property Manager del Giardino della Kolymbethra.

Torre e Casa Campatelli, San Gimignano: un viaggio lungo mille anni

Inaugurata nel 2016, Torre e Casa Campatelli a San Gimignano è uno scrigno conosciuto ancora a pochi intenditori. Racchiude in sé la storia millenaria di San Gimignano, borgo dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco, e le vicissitudini della famiglia Campatelli che per tanti anni ne ha abitato gli ambienti. L'unica tra le famose case-torri di San Gimignano ad aver conservato intatti gli interni: una preziosa testimonianza dell'architettura medievale inglobata in un palazzo settecentesco, che fu la tipica dimora borghese nella Toscana tra Ottocento e Novecento. La piccola storia di una famiglia, con i suoi oggetti e le memorie private, che si fonde con la storia di San Gimignano, in un unico emozionante viaggio. Interverranno Beatrice Andreuccetti, responsabile di gestione di Torre Casa Campatelli, e Rachele Butini, responsabile sviluppo turistico di Torre Casa Campatelli.

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te