ISCRIVITI AL FAI
Italiani in Messico

Italiani in Messico

Condividi
Italiani in Messico
Incontri e convegni Appuntamento a cura di LA CAVALLERIZZA

Architetti, ingegneri, artisti tra XIX e XX secolo: da Boari a Olivetti. Storie di italiani che trovarono in Messico una patria dove esprimere talento e professionalità.

Giovedì 24 ottobre

Appuntamento con una nuova conferenza in Cavallerizza, organizzata dall’Associazione Amici del FAI.

Una serata gratuita e aperta a tutti per scoprire un nuovo volto della presenza italiana in Messico, fatta da personaggi che hanno lasciato una traccia nel paese: da architetti a fotografi, artisti e ingegneri. La storia di Tina Modotti, Adriano Olivetti, Adamo Boari e altri personalità che hanno trovato (anche) in Messico un posto dove esprimere il loro talento.

La conferenza è promossa dall'Assocazione Amici del FAI e fa parte di "FAI ponte tra culture" il progetto del FAI in cui il patrimonio storico, artistico e ambientale diviene strumento per favorire il dialogo e l’integrazione tra persone di diverse provenienze e culture.

Intervengono
Giovanna D’Amia - Storica dell’architettura, Politecnico di Milano
Claudia Rotondi - Economista, Università Cattolica del Sacro Cuore

Modera
Massimo De Giuseppe - Storico, Università IULM

Saranno presenti Olimpia Niglio e Alessandro Colombo, rispettivamente curatrice e autore del volume Italianos en México.

Orari

Ore 18.15 inizio conferenza.
L'accesso in Cavallerizza sarà permesso dalle 17.45.

Ingresso

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
140 posti disponibili, esauriti i quali, per motivi di sicurezza, non sarà più acconsentito l'accesso. Per partecipare è consigliato registrarsi qui.

Contatti

FAI - Fondo Ambiente Italiano
La Cavallerizza - Via Carlo Foldi, 2 - 20135 Milano
T. 02 4676151 - cavallerizza.braidense@fondoambiente.it

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te