Iscriviti al FAI
AREA COSTIERA SULL'ISOLA DI PONZA | ph. Anna Comi e Irene Grassi | © FAI - Fondo Ambiente Italiano

Area costiera sull'Isola di Ponza

Condividi
Area costiera sull'Isola di Ponza
Gentili ospiti, bentornati nei Beni del FAI!
In questi mesi tante cose sono cambiate, per tutti e anche per noi. Ci siamo organizzati e siamo felici di tornare a offrirvi un’esperienza di visita ricca e serena, in totale sicurezza. Abbiamo bisogno, però, della vostra collaborazione e del rispetto di poche semplici regole che potete consultare qui.
Vi ricordiamo che tutte le visite sono solo su prenotazione.
Clicca qui per saperne di più

tipologia

Bene aperto al pubblico

contatti

02467615406
proprieta@fondoambiente.it

Un angolo di macchia mediterranea, lasciato intoccato dalle mani dell'uomo, nel cuore dell'arcipelago ponziano.

Donata al FAI da Franco e Bianca Maria Orsenigo, nel 2001

L'arcipelago delle isole Ponziane comprende l'isola di Ponza e le isole minori di Palmarola, Gavi e Zannone. Sono luoghi dalla storia antica, abitati fin dal XVI secolo a.C. e famosi per essere stati, in epoca romana, sede dell'esilio di Agrippina minore e della sorella Livilla, dopo aver tentato una congiura contro l'imperatore romano Caligola.

Un angolo autentico di Mediterraneo, dove i profumi e i colori del corbezzolo, del rosmarino e del lentisco si mescolano alla salsedine di calette nascoste e dalle acque cristalline. Sulla costa occidentale dell'isola maggiore, il FAI protegge oltre 12.000 metri quadrati di costa, una scarpata a picco sul mare lasciata completamente allo stato naturale.

Loading

Ti potrebbero interessare

Monte Fontana Secca

QUERO VAS, BELLUNO

Un alpeggio con malga sul Massiccio del Monte Grappa

Aree boschive sul Monte di Portofino

CAMOGLI, GENOVA

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te