Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CASA DEL TRATTATO

CASA DEL TRATTATO

CAMPOFORMIDO, UDINE

1,236°

POSTO

64

VOTI 2020
CASA DEL TRATTATO

La casa del Trattato, già Casa Del Torre, è il palazzotto nel quale fu firmata la nota pace di Campoformio (17 ottobre 1797), tra Napoleone e gli austriaci. Si tratta di un edificio cinquecentesco, giunto sino a noi attraverso vari rimaneggiamenti.Era la casa centrale di quella che allora si chiamava Piazza del Villaggio, poi Piazza della Pace e che oggi ha assunto la denominazione di Piazza del Trattato. Probabilmente all'epoca fungeva da stazione di cambio dei cavalli o forse già da osteria, attività che occupa il piano terra a partire dalla seconda metà dell'Ottocento. All'epoca della firma, era l'abitazione della famiglia Del Torre, proveniente da Basaldella e un cui membro, Beltrame Del Torre, fu sindaco all'inizio dell'Ottocento.Sopra la porta principale è possibile vedere la lapide commemorativa che fu affissa per celebrare Napoleone e il Trattato di Campoformio. Un affresco devozionale rappresentante una Madonna con bambino, recentemente restaurato, spicca al di sopra della lapide.

Scheda completa al 88%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

657° Posto

163 Voti

Vota altri luoghi vicini

NC
0 voti

Area naturale

PRATI STABILI CAMPOFORMIDO

CAMPOFORMIDO, UDINE

22,784°
2 voti

Chiesa

CHIESETTA DI SAN LEONARDO

BASILIANO, UDINE

Vota altri luoghi simili

13,046 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

9,734 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

6,437 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

CUNEO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

CASA DEL TRATTATO

CAMPOFORMIDO, UDINE

CASA DEL TRATTATO
La casa del Trattato, già Casa Del Torre, è il palazzotto nel quale fu firmata la nota pace di Campoformio (17 ottobre 1797), tra Napoleone e gli austriaci. Si tratta di un edificio cinquecentesco, giunto sino a noi attraverso vari rimaneggiamenti.Era la casa centrale di quella che allora si chiamava Piazza del Villaggio, poi Piazza della Pace e che oggi ha assunto la denominazione di Piazza del Trattato. Probabilmente all'epoca fungeva da stazione di cambio dei cavalli o forse già da osteria, attività che occupa il piano terra a partire dalla seconda metà dell'Ottocento. All'epoca della firma, era l'abitazione della famiglia Del Torre, proveniente da Basaldella e un cui membro, Beltrame Del Torre, fu sindaco all'inizio dell'Ottocento.Sopra la porta principale è possibile vedere la lapide commemorativa che fu affissa per celebrare Napoleone e il Trattato di Campoformio. Un affresco devozionale rappresentante una Madonna con bambino, recentemente restaurato, spicca al di sopra della lapide.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te