ISCRIVITI AL FAI
Accedi
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

96°

POSTO

2,376

VOTI 2018
Condividi
CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO
Il castello, circondato da un grandioso parco di 190 ettari, si trova a Reggello, nella frazione di Leccio, a poco meno di 40 km da Firenze. Tenuta di caccia in epoca medicea, nel 1605 la proprietà venne acquistata dagli Ximenes D’Aragona, imparentati con i Medici. La veste attuale si deve però al marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes, che nella seconda metà dell’Ottocento diede al castello la veste attuale. Personaggio eclettico, dagli interessi più svariati, protagonista della vita culturale, sociale e politica della Firenze del tempo – fu anche Deputato del Regno per alcuni anni – Ferdinando riprogettò personalmente il castello in stile orientalista, rendendolo un edificio unico, senza pari in Italia e con pochi confronti anche a livello internazionale. Ne fece una rievocazione di capolavori architettonici di arte moresca, dalla Alahambra di Granada al Taj Mahal, trasformando in particolare 13 sale del primo piano in ipertrofici sogni decorativi. Nel parco, popolato di numerose specie arboree esotiche – tra cui una sequoia gigante – il marchese profuse invece i propri interessi botanici. Trasformato con le sue 140 stanze in hotel di lusso, il complesso venne acquistato nel 1999 dalla Sammezzano Castle srl, società che intendeva farne un grandioso resort. Il progetto si è arenato per problemi economici, portando tra 2015 e 1016 a tre aste giudiziarie, le prime due andate deserte, la terza sospesa per il subentrare, pare, di un partner che avrebbe rilevato i debiti della società in liquidazione. Aperto alcune volte l’anno grazie ad un’associazione locale in accordo con i proprietari, che lo hanno concesso anche al regista Matteo Garrone come set del film Il Racconto dei Racconti, Sammezzano rimane per lo più chiuso e in stato di abbandono e in questi anni le condizioni del castello, ormai privo di tutti i suoi arredi storici, sono progressivamente peggiorate: mancano i vetri a molte finestre, ci sono problemi al tetto e le statue del parco sono state rubate. Il comitato savesammezzano, che si è mobilitato per raccogliere i voti al censimento, chiede da anni il recupero del castello, auspicando che possa diventare patrimonio di tutti, di proprietà pubblica.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Questo è un luogo salvato

8° censimento nazionale del FAI
Anno
2016
Voti
50,141
Intervento
Restauro
Stato
Approvato

IL BENE
INTERVENTO SOSPESO IN ATTESA DELLA DEFINIZIONE DEL NUOVO ASSETTO PROPRIETARIO

Tenuta di caccia in epoca medicea, nella seconda metà dell'Ottocento il Castello fu completamente riprogettato in stile orientalista dal suo eclettico proprietario, il marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes. Edificio senza pari in Italia, Sammezzano è una rievocazione di capolavori architettonici di arte moresca, con 13 sale monumentali e un parco con numerose specie arboree. Trasformato in hotel di lusso, nel 1999 il complesso venne acquistato da una società che intendeva farne un resort. Il progetto si è arenato per problemi economici, portando al susseguirsi di quattro aste giudiziarie. Le condizioni del Castello, ormai privo di tutti i suoi arredi storici, sono progressivamente peggiorate. Due appassionati Comitati locali da tempo sono attivi a favore del Bene e lavorano per tenere alta l'attenzione nei suoi confronti.

INTERVENTO
In seguito all'annullamento dell'asta dello scorso 9 maggio, che aveva visto l'assegnazione del Castello di Sammezzano a una società araba, la proprietà del Bene è ritornata al custode giudiziario. La particolare situazione del Castello ha portato il FAI a sospendere qualsiasi decisione in merito all'intervento e a congelare il contributo economico di 50.000 euro destinato al bene in quanto vincitore del censimento 2016, in attesa di sviluppi chiari circa la nuova proprietà, i suoi progetti e la possibilità di mantenere una fruizione pubblica, anche parziale, dell'edificio.

LE PERSONE CHE HANNO RACCOLTO I VOTI
Il Comitato Save Sammezzano è stato il motore di una grandiosa mobilitazione sia on line che off line: accanto a una campagna di raccolta voti lanciata sui canali social, che ha visto anche la realizzazione di un video per spingere al voto, il Comitato ha innescato una sinergia sul territorio basata sul passaparola, sul coinvolgimento attivo dei cittadini e sull'organizzazione di banchetti di raccolta firme.

 

Ultime News

24 Luoghi del Cuore vi dicono "Grazie"

2017-11-21

Il FAI annuncia 24 progetti di recupero per altrettanti Luoghi del Cuore votati durante il censimento 2016...
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2016

1° Posto

50,141 Voti
Censimento 2014

293° Posto

520 Voti
Censimento 2012

332° Posto

58 Voti
Censimento 2010

270° Posto

19 Voti
Censimento 2006

1,545° Posto

2 Voti
Censimento 2003

801° Posto

2 Voti

Scopri altri luoghi vicini

7,613°
12 voti

Abbazia

ABBAZIA DI VALLOMBROSA

REGGELLO, FIRENZE

17,943°
5 voti

Sentiero

BELVEDERE DI SALTINO-VALLOMBROSA

REGGELLO, FIRENZE

21,054°
4 voti

Area naturale

FATTORIA LA ROMOLA A SAN DONATO IN FRONZANO

REGGELLO, FIRENZE

22,577°
4 voti

Bosco

METATO VALLOMBROSA

REGGELLO, FIRENZE

Scopri altri luoghi simili

48°
4,356 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO NUOVO

TREPUZZI, LECCE

100°
2,299 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO ROBERTI

MOLA DI BARI, BARI

103°
2,211 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO CELESTINI

CARMIANO, LECCE

129°
1,700 voti

Palazzo storico, dimora storica

VILLA MARIA - LA QUIETE

CASTELTERMINI, AGRIGENTO

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

Condividi
CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO
Il castello, circondato da un grandioso parco di 190 ettari, si trova a Reggello, nella frazione di Leccio, a poco meno di 40 km da Firenze. Tenuta di caccia in epoca medicea, nel 1605 la proprietà venne acquistata dagli Ximenes D’Aragona, imparentati con i Medici. La veste attuale si deve però al marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes, che nella seconda metà dell’Ottocento diede al castello la veste attuale. Personaggio eclettico, dagli interessi più svariati, protagonista della vita culturale, sociale e politica della Firenze del tempo – fu anche Deputato del Regno per alcuni anni – Ferdinando riprogettò personalmente il castello in stile orientalista, rendendolo un edificio unico, senza pari in Italia e con pochi confronti anche a livello internazionale. Ne fece una rievocazione di capolavori architettonici di arte moresca, dalla Alahambra di Granada al Taj Mahal, trasformando in particolare 13 sale del primo piano in ipertrofici sogni decorativi. Nel parco, popolato di numerose specie arboree esotiche – tra cui una sequoia gigante – il marchese profuse invece i propri interessi botanici. Trasformato con le sue 140 stanze in hotel di lusso, il complesso venne acquistato nel 1999 dalla Sammezzano Castle srl, società che intendeva farne un grandioso resort. Il progetto si è arenato per problemi economici, portando tra 2015 e 1016 a tre aste giudiziarie, le prime due andate deserte, la terza sospesa per il subentrare, pare, di un partner che avrebbe rilevato i debiti della società in liquidazione. Aperto alcune volte l’anno grazie ad un’associazione locale in accordo con i proprietari, che lo hanno concesso anche al regista Matteo Garrone come set del film Il Racconto dei Racconti, Sammezzano rimane per lo più chiuso e in stato di abbandono e in questi anni le condizioni del castello, ormai privo di tutti i suoi arredi storici, sono progressivamente peggiorate: mancano i vetri a molte finestre, ci sono problemi al tetto e le statue del parco sono state rubate. Il comitato savesammezzano, che si è mobilitato per raccogliere i voti al censimento, chiede da anni il recupero del castello, auspicando che possa diventare patrimonio di tutti, di proprietà pubblica.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2003, 2006, 2010, 2012, 2014, 2016

News

Attualità

24 Luoghi del Cuore vi dicono "Grazie"

2017-11-21

Il FAI annuncia 24 progetti di recupero per altrettanti Luoghi del Cuore votati durante il censimento 2016...
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te