Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
SALINE

OASI NATURALE DEI LAGHETTI DI SALINE JONICHE

SALINE JONICHE, REGGIO CALABRIA

76°

POSTO

5,502

VOTI 2018
Condividi
OASI NATURALE DEI LAGHETTI DI SALINE JONICHE
L'Oasi Naturale del Pantano di Saline Joniche rappresenta l'ultima testimonianza di quelle che furono sino al Settecento le famose saline di Reggio. Tale area in passato è stata centro di attività quali la raccolta del sale e la coltivazione di gelsomino. In seguito, mediante opera di bonifica e prosciugamento e la costruzione della Liquichimica (fabbrica mai entrata in funzione), del magnifico ambiente costiero sono rimasti soltanto due laghetti, che formano una zona umida importantissima. L'Oasi naturale, infatti, è l'ambiente preferito da numerose specie di uccelli acquatici che compiono ogni anno due spostamenti migratori. I laghetti sono luogo di sosta di folaghe, anatre, aironi cenerini e cavalieri dI'talia e non è raro ammirare anche i fenicotteri rosa. In determinati periodi dell'anno, la colorazione dell'acqua assume sfumature davvero suggestive e indirizzando lo sguardo ai laghetti del Pantano è impossibile non innamorarsi della natura, che nonostante tutto resiste al degrado. L'Oasi Naturale del Pantano di Saline è un Luogo del Cuore e che fa bene al cuore. Si tratta di un posto unico, inserito dall'Unione Europea tra i Siti di Interesse Comunitario per la sua importanza in quanto habitat naturale che garantisce il mantenimento della biodiversità. Si tratta dunque di uno straordinario patrimonio ambientale che andrebbe tutelato e valorizzato. L'area per anni è stata minacciata da un'assurda ipotesi industriale che voleva la costruzione di una centrale a carbone da 1320 MWe, che sottovalutava le ricadute sull'ambiente naturale del Pantano. Dopo nove anni di attesa, finalmente il progetto di una nuova centrale a carbone è stato archiviato.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

76° Posto

5,502 Voti
Censimento 2016

4,417° Posto

14 Voti
Censimento 2014

474° Posto

113 Voti
Censimento 2012

5,264° Posto

3 Voti
Censimento 2010

297° Posto

46 Voti
Censimento 2008

17° Posto

257 Voti
Censimento 2006

2,725° Posto

1 Voti

Scopri altri luoghi vicini

11,804°
7 voti

Costa, area marina, spiaggia

PROMONTORIO DI CAPO D ARMI DI LAZZARO

MOTTA SAN GIOVANNI, REGGIO CALABRIA

13,701°
6 voti

Borgo

BORGO ANTICO

ROGHUDI, REGGIO CALABRIA

16,048°
5 voti

Area agricola

FIUMARA DELLA MENTA NELL'ASPROMONTE

ROGHUDI, REGGIO CALABRIA

9,264°
9 voti

Borgo

ROGHUDI

ROGHUDI, REGGIO CALABRIA

Scopri altri luoghi simili

49°
7,945 voti

Area protetta

SERRAI DI SOTTOGUDA

SOTTOGUDA, BELLUNO

112°
3,983 voti

Area protetta

DUNE E TORRE DI PALIDORO

FIUMICINO, ROMA

156°
3,125 voti

Area protetta

PARCO SOMMERSO DI GAIOLA

NAPOLI

188°
2,604 voti

Area protetta

RISERVA NATURALE DEL TORRENTE ORBA

BOSCO MARENGO, ALESSANDRIA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

OASI NATURALE DEI LAGHETTI DI SALINE JONICHE

SALINE JONICHE, REGGIO CALABRIA

Condividi
OASI NATURALE DEI LAGHETTI DI SALINE JONICHE
L'Oasi Naturale del Pantano di Saline Joniche rappresenta l'ultima testimonianza di quelle che furono sino al Settecento le famose saline di Reggio. Tale area in passato è stata centro di attività quali la raccolta del sale e la coltivazione di gelsomino. In seguito, mediante opera di bonifica e prosciugamento e la costruzione della Liquichimica (fabbrica mai entrata in funzione), del magnifico ambiente costiero sono rimasti soltanto due laghetti, che formano una zona umida importantissima. L'Oasi naturale, infatti, è l'ambiente preferito da numerose specie di uccelli acquatici che compiono ogni anno due spostamenti migratori. I laghetti sono luogo di sosta di folaghe, anatre, aironi cenerini e cavalieri dI'talia e non è raro ammirare anche i fenicotteri rosa. In determinati periodi dell'anno, la colorazione dell'acqua assume sfumature davvero suggestive e indirizzando lo sguardo ai laghetti del Pantano è impossibile non innamorarsi della natura, che nonostante tutto resiste al degrado. L'Oasi Naturale del Pantano di Saline è un Luogo del Cuore e che fa bene al cuore. Si tratta di un posto unico, inserito dall'Unione Europea tra i Siti di Interesse Comunitario per la sua importanza in quanto habitat naturale che garantisce il mantenimento della biodiversità. Si tratta dunque di uno straordinario patrimonio ambientale che andrebbe tutelato e valorizzato. L'area per anni è stata minacciata da un'assurda ipotesi industriale che voleva la costruzione di una centrale a carbone da 1320 MWe, che sottovalutava le ricadute sull'ambiente naturale del Pantano. Dopo nove anni di attesa, finalmente il progetto di una nuova centrale a carbone è stato archiviato.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2006, 2008, 2010, 2012, 2014, 2016
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te