Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
RAI WAY - CENTRO CONTROLLO RAI

RAI WAY - CENTRO CONTROLLO RAI

MIRABELLO CASATTA, MONZA E DELLA BRIANZA

POSTO

28

VOTI 2020
RAI WAY - CENTRO CONTROLLO RAI
Il centro di controllo RAI Way di Monza è, ancora oggi, un centro di controllo televisivo inaugurato nel 1954 e costruito in sostituzione di quello di Sesto Calende, dove dal 1929 era in funzione il primo laboratorio di controllo per la verifica di segnali e trasmissioni radiofoniche. Viene scelto il Parco di Monza in quanto serviva un luogo pianeggiante, distante da montagne ed edifici, non disturbato da linee elettriche e ad alta tensione. La sede RAI fu progettato dall’architetto Giò Ponti che aveva previsto dei locali per gli uffici, le apparecchiature di rilevazione e altri servizi. La struttura ha la forma di un’antenna parabolica e all’interno ci sono ancora gli arredi originali disegnati da Giò Ponti. Sul retro si trovano un piccolo giardino e una torretta in legno e vetro per gli ascolti in onde medie. Sull’altro lato del viale ci sono le antenne rombiche per le ricezioni in onde corte e la torre, alta 54 metri, con in cima un traliccio rotante che monta antenne VHF e UHF per ogni banda di radiodiffusione.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2020

839° Posto

28 Voti
Censimento 2018

4,586° Posto

18 Voti

Scopri altri luoghi vicini

148 voti

Villa

GHIACCIAIA E CANTINA DELLA VILLA MIRABELLO

MONZA, MONZA E DELLA BRIANZA

3,979 voti

Palazzo storico, dimora storica

VILLA MIRABELLINO DEL PARCO DELLA REGGIA DI MONZA

MONZA, MONZA E DELLA BRIANZA

103 voti

Giardino, parco urbano

IL PARCO DI MONZA: VILLE E CASCINE

MONZA, MONZA E DELLA BRIANZA

62 voti

Teatro

SOTTOPALCO DEL TEATRINO DI CORTE DELLA REGGIA DI MONZA

MONZA, MONZA E DELLA BRIANZA

Scopri altri luoghi simili

75,586 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

62,690 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

43,469 voti

Castello, rocca

CASTELLO DI BRESCIA

BRESCIA

40,521 voti

Chiesa

LA VIA DELLE COLLEGIATE

MODICA, RAGUSA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

RAI WAY - CENTRO CONTROLLO RAI

MIRABELLO CASATTA, MONZA E DELLA BRIANZA

RAI WAY - CENTRO CONTROLLO RAI
Il centro di controllo RAI Way di Monza è, ancora oggi, un centro di controllo televisivo inaugurato nel 1954 e costruito in sostituzione di quello di Sesto Calende, dove dal 1929 era in funzione il primo laboratorio di controllo per la verifica di segnali e trasmissioni radiofoniche. Viene scelto il Parco di Monza in quanto serviva un luogo pianeggiante, distante da montagne ed edifici, non disturbato da linee elettriche e ad alta tensione. La sede RAI fu progettato dall’architetto Giò Ponti che aveva previsto dei locali per gli uffici, le apparecchiature di rilevazione e altri servizi. La struttura ha la forma di un’antenna parabolica e all’interno ci sono ancora gli arredi originali disegnati da Giò Ponti. Sul retro si trovano un piccolo giardino e una torretta in legno e vetro per gli ascolti in onde medie. Sull’altro lato del viale ci sono le antenne rombiche per le ricezioni in onde corte e la torre, alta 54 metri, con in cima un traliccio rotante che monta antenne VHF e UHF per ogni banda di radiodiffusione.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
Giornata FAI d'Autunno
2018
I Luoghi del Cuore
2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te