Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
VILLA MARIA - LA QUIETE

VILLA MARIA - LA QUIETE

CASTELTERMINI, AGRIGENTO

4,977°

POSTO

9

VOTI 2020
VILLA MARIA - LA QUIETE
Edificata alla fine del XVIII secolo come casino di caccia dei Conti di Lemos, Villa Lo Bue divenne Villa Maria nei primi anni del ‘900. In questo arco di tempo lungo più di un secolo, la Villa subì una serie di modifiche e ampliamenti, che la portarono allo stato attuale. Il cambiamento radicale avvenne verso la fine dell’800, quando la residenza rurale divenne la lussuosa dimora del Cavaliere Gaetano Melchiorre, e delle sorelle Maria Rosaria e Giuseppina. Il Cavaliere Gaetano, uomo assai colto, fine, amante della bella vita e del lusso, non potendosi trasferire nella mondana Palermo dell’età dei Florio per amministrare al meglio le redditizie attività minerarie e terriere, decise di realizzare nella sua Casteltermini (a pochi chilometri da Agrigento), il proprio angolo di Belle Epoque. Venne così ampliato il palazzo, rinnovato il vecchio arredamento ottocentesco e iniziata la realizzazione del parco grande 4 ettari. Le ultime rilevanti modifiche avvennero nei primi decenni del novecento, prima che il Cavaliere Gaetano sposasse Donna Giuseppina Abbate. Il progetto venne commissionato all’architetto Armò, allievo del celebre Ernesto Basile. Negli anni la villa fu teatro di feste, ricevimenti, ma anche di avvenimenti tragici e luttuosi, che con il tempo contribuirono ad accrescere il fascino e a velare di mistero quest’antica dimora. Il solenne ed elegante mausoleo alto più di trenta metri venne realizzato nel 1936, in memoria della Nobildonna Maria Rosaria Lo Bue di Lemos, a cui il fratello, il Cavaliere Gaetano, fu molto legato tanto da dedicarle la Villa. A realizzare quest’ultima grande opera, furono gli architetti Giuseppe Vittorio Ugo di Palermo e Arturo Rossetti della scuola del Coppedè. Le grandi e preziose vetrate vennero commissionate alla ditta Polloni di Firenze. Nel 1994, in seguito al crollo della torretta, la Soprintendenza pose il vincolo.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2018

126° Posto

3,679 Voti
Censimento 2016

9,917° Posto

6 Voti
Censimento 2014

10,956° Posto

1 Voti
Censimento 2006

2,725° Posto

1 Voti

Vota altri luoghi vicini

9,817°
5 voti

Eremo

EREMO DI SANTA CROCE

CASTELTERMINI, AGRIGENTO

26,114°
1 voto

Castello, rocca

CASTELLO DEI LUCCHESI PALLI A CAMPOFRANCO

CAMPOFRANCO, CALTANISSETTA

16,114°
2 voti

Area protetta

RISERVA DI MONTE CONCA

CAMPOFRANCO, CALTANISSETTA

Vota altri luoghi simili

7,283 voti

Ponte

IL PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

4,772 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

4,178 voti

Eremo

EREMO DI SANT'ONOFRIO AL MORRONE

SULMONA, L'AQUILA

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

VILLA MARIA - LA QUIETE

CASTELTERMINI, AGRIGENTO

VILLA MARIA - LA QUIETE
Edificata alla fine del XVIII secolo come casino di caccia dei Conti di Lemos, Villa Lo Bue divenne Villa Maria nei primi anni del ‘900. In questo arco di tempo lungo più di un secolo, la Villa subì una serie di modifiche e ampliamenti, che la portarono allo stato attuale.Il cambiamento radicale avvenne verso la fine dell’800, quando la residenza rurale divenne la lussuosa dimora del Cavaliere Gaetano Melchiorre, e delle sorelle Maria Rosaria e Giuseppina. Il Cavaliere Gaetano, uomo assai colto, fine, amante della bella vita e del lusso, non potendosi trasferire nella mondana Palermo dell’età dei Florio per amministrare al meglio le redditizie attività minerarie e terriere, decise di realizzare nella sua Casteltermini (a pochi chilometri da Agrigento), il proprio angolo di Belle Epoque.Venne così ampliato il palazzo, rinnovato il vecchio arredamento ottocentesco e iniziata la realizzazione del parco grande 4 ettari. Le ultime rilevanti modifiche avvennero nei primi decenni del '900.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2006, 2014, 2016, 2018
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te