ISCRIVITI AL FAI
Accedi
Adotta un Bene FAI

Adotta un Bene FAI

Diventa Custode della Bellezza

Condividi
Adotta un Bene FAI - Diventa custode della bellezza
Aiutaci a prenderci cura dei luoghi che ami

Diventa Custode della Bellezza con un contributo di 15 € mensili ci aiuterai a prenderci cura ogni giorno di un Bene FAI. Riceverai tanti vantaggi per scoprirlo con chi ami e per seguire, passo passo, gli interventi che lo proteggono dallo scorrere del tempo, rendendolo anno dopo anno più bello.

Scopri i vantaggi riservati

La tessera FAI Iscritto Speciale

Sono tante le opportunità riservate agli Iscritti Speciali

free pass per te e per altre 2 persone

Accompagna i tuoi cari a scoprire il luogo di cui ti prendi cura insieme al FAI

Resoconto dei Lavori

Riceverai a casa un resoconto annuale di tutti gli interventi di manutenzione effettuati nel Bene.
Agevolazioni fiscali

Ricordati del tuo generoso gesto anche in occasione della dichiarazione dei redditi! Puoi infatti dedurre l'importo della tua donazione nella tua dichiarazione dei redditi, ai sensi dell'art. 14 del D.L.n.35/05.

Adotta uno dei Beni FAI aperti al pubblico

La Baia di Ieranto, Massa Lubrense (Na)
Baia di Ieranto
Secondo Plinio il Vecchio fu qui che Ulisse incontrò le sirene. Donata al FAI perché venisse sottratta al pericoli di speculazione oggi la Baia, a seguito di importanti interventi di restauro ambientale, è riconosciuta Sito di Interesse Comunitario per l’elevato livello di biodiversità tutelate.
Parco Villa Gregoriana, Tivoli (RM)
Parco Villa Gregoriana
Uno scenario unico fra i templi romani e il fragore delle cascate di Tivoli. Boschi, sentieri, antiche vestigia, grotte naturali, l’Aniene inghiottito nella roccia e una spettacolare cascata: tutto questo a poca distanza da Roma in un parco voluto da Papa Gregorio XVI nella prima metà dell’Ottocento.
Abbazia di San Fruttuoso
Tra Camogli e Portofino, c'è un luogo assolutamente unico, dove da migliaia di anni l’opera dell’uomo si è felicemente integrata con quella della natura. Monastero benedettino dell’anno mille, ma nel tempo anche covo di pirati e quindi borgo di pescatori: una vera oasi in uno degli scenari più belli del nostro Paese.
Casa Carbone, Lavagna (GE)
Casa Carbone
Un piccolo mondo silenzioso sulla riviera ligure di Levante. Una casa di famiglia perfettamente integra, come sospesa nel tempo, esemplare riflesso della vita, del gusto dell’abitare e degli interessi di una tipica famiglia borghese di fine Ottocento
Podere Case Lovara
Un podere agricolo a picco sul mare, incastonato nel Parco delle Cinque Terre. Vasto quarantaquattro ettari, questo luogo straordinario racchiude i tratti tipici della costa ligure: macchia mediterranea, boschi e terrazzamenti di ulivi e vigne che regalano scorci mozzafiato a strapiombo sul Mar Ligure.
Villa del Balbianello, Tramezzina (CO)
Villa del Balbianello
Cimeli di imprese e avventure, custoditi in uno scrigno proteso sul lago di Como. Tra le ricche collezioni d’arte cinese, africana e precolombiana, il vero capolavoro resta il panoramico giardino a terrazze, dominato da un’elegante loggia.
Villa Fogazzaro Roi, Valsolda (CO)
Villa Fogazzaro Roi
Un piccolo mondo antico affacciato sulla sponda italiana del lago di Lugano. Un’appartata e intima dimora della borghesia ottocentesca; arredi, quadri e oggetti d'arte rievocano, ancora intatti, le atmosfere del capolavoro di Antonio Fogazzaro, che tanto amò questa villa affacciata su un suggestivo angolo del Ceresio.
Villa Necchi Campiglio, Milano
Villa Necchi Campiglio
Un'icona del déco anni Trenta nel cuore di Milano, opera di Piero Portaluppi, Villa Necchi Campiglio è una sontuosa abitazione testimonianza di uno stile architettonico d’avanguardia.
Villa Della Porta Bozzolo, Casalzuigno (VA)
Villa Della Porta Bozzolo
Una “villa di delizia” a due passi dal Lago Maggiore immersa nel dolce paesaggio della Valcuvia e circondata da un maestoso giardino all’italiana. Gli ambienti interni conservano un ciclo decorativo del XVIII secolo eseguito da maestranze lombarde
Monastero di Torba, Castiglione Olona (VA)
Monastero di Torba
Un angolo di Medioevo nel silenzio e nei boschi della provincia di Varese. Un complesso monumentale longobardo, oggi parte di un parco archeologico dichiarato Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, immerso nella natura e raccolto attorno a un’imponente torre con interni affrescati.
Villa e Collezione Panza (VA)
Villa e Collezione Panza
Sul colle di Biumo a Varese, una villa settecentesca spalanca le sue finestre su un magnifico giardino all’italiana e ospita una collezione di arte contemporanea americana tra le più conosciute al mondo, oltre a mostre di respiro internazionale.
Castello della Manta (CN)
Castello della Manta
Storie e miracoli della fontana della giovinezza nel Marchesato di Saluzzo. Sullo sfondo del Monviso si staglia una fortezza medievale dal fascino severo, che nel suo salone baronale custodisce una delle più stupefacenti testimonianze della pittura tardogotica profana, ispirata ai temi dei romanzi cavallereschi.
Parco e Castello di Masino, Caravino (TO)
Castello e Parco di Masino
Una reggia millenaria che domina il Canavese, per dieci secoli residenza dei conti Valperga. Immerso in un monumentale parco romantico affacciato sull’Anfiteatro Morenico d’Ivrea, conserva nei suoi saloni affrescati ricchi arredi del XVI e XVII secolo, documento delle vicende di una delle famiglie protagoniste della storia d'Italia.
Abbazia di Cerrate, Squinzano (LE)
Abbazia di Santa Maria di Cerrate
All'Abbazia di Santa Maria di Cerrate il Salento svela il suo cuore millenario. Un tempo monastero di rito greco ortodosso, poi centro di produzione agricola: una testimonianza notevole del romanico pugliese che restituisce ora l’affascinante racconto della sua doppia anima di luogo di culto e masseria storica.
Giardino della Kolymbethra (AG)
Giardino della Kolymbethra
Un paradiso terrestre nel cuore della Valle dei Templi. Il Giardino della Kolymbethra è un raro gioiello archeologico e agricolo, un luogo straordinario che racchiude i colori, i sapori e i profumi della terra di Sicilia e racconta, con i suoi reperti e i suoi ipogei, scavati 2500 anni fa, la storia dell’antica Akragas.
Castello di Avio (TN)
Castello di Avio
Una roccaforte all’ingresso del Trentino. Un maestoso circuito di torri e mura merlate in un complesso fortilizio concepito per il controllo strategico della valle dell’Adige, ma anche scrigno di un rigoglioso giardino e di preziosi e vivaci cicli pittorici “giotteschi” dedicati all’amore e alla guerra.
Torre e Casa Campatelli, San Gimignano (SI)
Torre e Casa Campatelli
Nel centro storico di San Gimignano, tra le 14 torri dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Torre Campatelli, grazie al restauro del FAI, racconta attraverso arredi, decorazioni, quadri e memorie private l’atmosfera e le vicende di una famiglia toscana e di una società di altri tempi.
Bosco di San Francesco, Assisi, (PG)
Bosco di San Francesco
Una selva millenaria dove natura, storia e spiritualità si fondono in un percorso che conduce alla scoperta di una Assisi inedita e carica di suggestioni.Un luogo armonioso dove la parola di San Francesco prende vita anche attraverso l'opera contemporanea di Michelangelo Pistoletto.
Villa dei Vescovi, Luvigliano di Torreglia (PD)
Villa dei Vescovi
Una raffinata villa di inizio Cinquecento ispirata ai temi della classicità e circondata dal paesaggio dei Colli Euganei che dialoga con gli affreschi dei suoi ambienti, creando un’armoniosa fusione tra natura, arte e architettura, tra realtà e illusione.

Bastano 15€ al mese per adottare un Bene del FAI! Oppure puoi scegliere la formula semestrale o annuale.

15€ al mese

90€ a semestre

180€ all'anno

Adotta subito un Bene FAI! Compila la form
Non sei riuscito a inoltrare la tua richiesta?

Per adottare un Bene FAI scarica, compila e spedisci a adozioni@fondoambiente.it il modulo di adozione qui sotto.

Vuoi saperne di più?

chiamaci

02.467615212 oppure 02.467615266
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te