Iscriviti al FAI
Il diritto dell'arte. Trasferimento dell’opera d’arte per atto tra vivi o mortis causa

Il diritto dell'arte. Trasferimento dell’opera d’arte per atto tra vivi o mortis causa

Convegno professionisti FAI

Condividi
Convegno a Milano sul diritto dell'arte
Martedì 11 febbraio 2020, ore 14.30 - 19.00
Villa Necchi Campiglio, via Mozart 12, Milano

La partecipazione al Convegno è gratuita e valida ai fini del riconoscimento di 4 CFP presso il Consiglio Nazionale del Notariato e di 3 CFP presso l'Ordine degli Avvocati di Milano.

Obiettivo del convegno è quello di fornire una panoramica, il più possibile completa ed aggiornata, della tematica relativa al trasferimento di singole opere e/o di intere collezioni d’arte per atto tra vivi o mortis causa.

Gestire e pianificare il passaggio generazionale di un’opera o di una collezione d’arte non è questione semplice da eseguire; le motivazioni si possono indagare nella scarsa lungimiranza e accortezza dei collezionisti, o, più semplicemente, nella mancanza delle giuste informazioni. Una corretta pianificazione del passaggio generazionale – che deve essere affidata a professionisti specializzati quali avvocati, commercialisti e notai –, consente una migliore tutela del patrimonio (anche artistico) famigliare, oltre che la possibilità di ottimizzare la pianificazione successoria anche sotto il profilo fiscale.

Ad approfondire questi stessi argomenti saranno tre figure che, in queste specifiche circostanze, giocano un ruolo chiave: avvocato, commercialista e notaio.

PROGRAMMA

14.30 REGISTRAZIONE

15.00 SALUTI DI BENVENUTO E INTRODUZIONE
Dott. Marco Magnifico, Vicepresidente Esecutivo FAI - Fondo Ambiente Italiano

PRESIEDE I LAVORI
Dott. Marco Carminati, Giornalista e responsabile dell'inserto culturale DOMENICA de Il Sole 24 Ore

INTERVENTI

15.30 - L'ACQUISTO CONSAPEVOLE DELL'OPERA D'ARTE: DALLA DUE DILIGENCE AL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA
Avv. Annapaola Negri-Clementi, Managing Partner, Negri-Clementi Studio Legale

16.00 - LA PIANIFICAZIONE DELLA COLLEZIONE D'ARTE: PROFILI FISCALI
Dott.ssa Irene Senesi, Partner BBS-Lombard, CNDCEC membro "Economia e Cultura"
Dott. Franco Broccardi, Partner BBS-Lombard, coordinatore "Economia e Cultura"

16.30 - TESTAMENTO E SUCCESSIONE DELL'OPERA D'ARTE
Notaio Arrigo Roveda, RLCD Notai

17.00 - Break

17.30 - TAVOLA ROTONDA
L'ARTE DI VALORIZZARE L'ARTE

MODERA
Dott. Marco Carminati, Giornalista e responsabile dell'inserto culturale DOMENICA de Il Sole 24 Ore

INTERVENGONO
Dott. Fabio Castelli, Fondatore e Direttore Artistico MIA Photo Fair
Dott. Raffaele Compagna, Family Office Banca Finnat
Dott. Cristiano De Lorenzo, Managing Director Christie's Italy
Dott.ssa Grazia Gian Ferrari
Dott. Paolo Frassetto, Senior Underwriter Fine Art & Specie, Liberty Specialty Markets
Dott. Giuseppe Panzironi, Presidente APICE Milano
Dott.ssa Rischia Paterlini, Curatrice Collezione Giuseppe Iannaccone, MIlano
Dott. Cristiano Pieri, Collezionista e donatore

19.00 - CHIUSURA LAVORI

Responsabile scientifico: Avv. Annapaola Negri-Clementi

Al termine del pomeriggio di lavori, per chi lo desidera, possibilità di visita esclusiva di Villa Necchi Campiglio e delle sue collezioni.

Il FAI Ringrazia l’avv. Anna Paola Negri Clementi per la preziosa collaborazione scientifica prestata.

Si ringrazia Ferrarelle, acqua ufficiale del FAI, che ha donato il suo prodotto.

Organizzato con:

Con il patrocinio di:

Le iscrizioni sono chiuse per raggiungimento del numero massimo dei posti disponibili. Compilando la form, il suo nominativo verrà inserito in lista d’attesa. Sarà nostra premura farle sapere se si è liberato un posto per consentirle l’accesso al Convegno.
Scegli Form da utilizzare

3 ottime ragioni per formarsi insieme al FAI

QUALITÀ DELLA FORMAZIONE

Un Comitato Scientifico formato da docenti di alto livello e l'elevata qualità dei relatori garantiscono l'interesse dei temi di studio trattati in ogni convegno.

CREDITI FORMATIVI

Il FAI quale ente formatore accreditato rilascia i Crediti Formativi Professionali validi per la formazione obbligatoria annuale dei professionisti.

Aiutare il FAI a far conoscere la sua missione

Aiutare il FAI a diffondere la conoscenza presso il pubblico dei professionisti e i loro clienti di alcuni strumenti di raccolta fondi della Fondazione: eredità, lasciti, polizze vita e donazioni in memoria
Scopri di più sui Convegni FAI dedicati ai professionisti

Sempre a tua disposizione

Contattaci

02.467615216 o 02.467615293
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te