ISCRIVITI AL FAI
Accedi
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
PALAZZO SECCO PASTORE

PALAZZO SECCO PASTORE

SAN MARTINO GUSNAGO, MANTOVA

996°

POSTO

71

VOTI 2018
PALAZZO SECCO PASTORE
Edificato nella seconda metà del XV secolo per volere del condottiero Francesco Secco su progetto dell'architetto Luca Fancelli, che pose la sua inconfondibile firma nella facciata con merlatura cieca. Il Secco era amico e confidente del marchese Ludovico III Gonzaga e nel 1451 sposò Caterina, sua figlia naturale. In questo palazzo, il 15 giugno 1491, furono ospiti di Francesco Secco per un sontuoso convivio il duca di Ferrara Ercole I d'Este e Francesco II Gonzaga, marchese di Mantova, che intendeva riconciliarsi con il Secco. Dagli inizi del Cinquecento passò vari proprietari sino a quando alla fine del Settecento la famiglia Pastore lo acquistò, modificandone la struttura e aggiungendo due lunghi corpi di fabbrica al nucleo centrale originario. Nel 1889 morì nel palazzo Cesare Pastore, senatore del Regno d'Italia. Tuttora di proprietà della famiglia Pastore, è aperto al pubblico una sola volta all'anno per la rievocazione storica del convivio del 1491.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!
Questo luogo è stato votato anche nel:
Censimento 2016

8,889° Posto

7 Voti
Censimento 2014

11,035° Posto

1 Voti

Vota altri luoghi vicini

1,017°
69 voti

Cascina, fattoria, masseria

LOCALITA' DI GAMBAREDOLO

CASTEL GOFFREDO, MANTOVA

1,328°
53 voti

Affresco, dipinto

AFFRESCHI DEL BATTISTERO DI SANT'ERASMO

CASTEL GOFFREDO, MANTOVA

765°
97 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO RIVA - VIA MOLINO NUOVO

CASTEL GOFFREDO, MANTOVA

17,155°
4 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO VERGANI EX SEDE MUNICIPALE

GUIDIZZOLO, MANTOVA

Vota altri luoghi simili

46°
4,253 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO NUOVO

TREPUZZI, LECCE

100°
2,195 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO ROBERTI

MOLA DI BARI, BARI

102°
2,142 voti

Palazzo storico, dimora storica

PALAZZO CELESTINI

CARMIANO, LECCE

103°
2,136 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

PALAZZO SECCO PASTORE

SAN MARTINO GUSNAGO, MANTOVA

Condividi
PALAZZO SECCO PASTORE
Edificato nella seconda metà del XV secolo per volere del condottiero Francesco Secco su progetto dell'architetto Luca Fancelli, che pose la sua inconfondibile firma nella facciata con merlatura cieca. Il Secco era amico e confidente del marchese Ludovico III Gonzaga e nel 1451 sposò Caterina, sua figlia naturale. In questo palazzo, il 15 giugno 1491, furono ospiti di Francesco Secco per un sontuoso convivio il duca di Ferrara Ercole I d'Este e Francesco II Gonzaga, marchese di Mantova, che intendeva riconciliarsi con il Secco. Dagli inizi del Cinquecento passò vari proprietari sino a quando alla fine del Settecento la famiglia Pastore lo acquistò, modificandone la struttura e aggiungendo due lunghi corpi di fabbrica al nucleo centrale originario. Nel 1889 morì nel palazzo Cesare Pastore, senatore del Regno d'Italia. Tuttora di proprietà della famiglia Pastore, è aperto al pubblico una sola volta all'anno per la rievocazione storica del convivio del 1491.
Campagne in corso in questo luogo
Storico campagne in questo luogo
I Luoghi del Cuore
2014, 2016
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te