Iscriviti al FAI
TORRE E CASA CAMPATELLI | ph. Fontanelli | © FAI - Fondo Ambiente Italiano

Torre e Casa Campatelli

Mille anni di storia in una casa torre di famiglia

Condividi
Torre e Casa Campatelli

tipologia

Bene aperto al pubblico

Siamo aperti

La prenotazione è vivamente consigliata
Orari di apertura

Torre e Casa Campatelli sarà aperto al pubblico a partire da giovedì 29/04 come segue:

  • dal martedì alla domenica, dalle 10:30 alle 19:00.
Come arrivare

Torre e Casa Campatelli si trova nel centro storico di San Gimignano, a 200 m da Porta San Giovanni.

Biglietti

Ingresso alla casa con visita libera:

  • Iscritti FAI: ingresso gratuito*
  • Intero: € 7
  • Ridotto (6-18 anni): € 4
  • Studenti fino ai 25 anni: € 5

    Il biglietto include la visita in autonomia con l'ausilio di schede informative del primo piano, mentre le soffitte e la torre medioevale con il supporto di un racconto multimediale che ripercorre i mille anni di storia di San Gimignano.
    Durata: 45 minuti

Ingresso alla casa con visita guidata:

  • Iscritti FAI: € 5
  • Intero: € 12
  • Ridotto (6-18 anni): € 5
  • Studenti fino ai 25 anni: € 9

Bambini fino ai 5 anni, Soci National Trust, Soci Bienfaiteurs Amis du Louvre, residenti nel Comune di San Gimignano, persone con disabilità e accompagnatore: ingresso gratuito

*ad eccezione di eventi specifici in cui verrà chiesta la sola integrazione dell’evento.

In caso di manifestazioni il prezzo può subire variazioni

  • Gruppi: quote agevolate per gruppi di minimo 20 persone paganti. Per richiedere un preventivo, clicca qui.
Visite Guidate

Ingresso alla casa con visita accompagnata:

  • Iscritti FAI: ingresso gratuito
  • Intero: € 10
  • Ridotto (6-18 anni): € 5
  • Studenti fino ai 25 anni: € 7
  • Famiglia: € 20. Consente l’ingresso con tariffe ridotte per i gruppi famigliari composti da 2 adulti e 2 bambini. A partire dal terzo bambino, ogni ingresso è gratuito.

Bambini fino ai 5 anni, Soci National Trust, Soci Bienfaiteurs Amis du Louvre, residenti nel Comune di San Gimignano, persone con disabilità e accompagnatore: ingresso gratuito

La visita inizia dalle Soffitte e dalla Torre, dove si svolge uno spettacolo di proiezioni immersive - un film intitolato “Mille anni a San Gimignano” – che anima le pareti della casa e si integra con un modello della città realizzato in alabastro, in un affascinante rimando di suggestioni visive e sonore che introduce alla conoscenza di San Gimignano. Allo stesso piano si trova uno spazio a disposizione del pubblico dove consultare libri sulla città e il territorio e scoprire, in una piccola mostra temporanea, oggetti e curiosità provenienti dall’archivio di famiglia di Casa Campatelli.

La visita prosegue al piano nobile, ricostruito e allestito come alla fine dell’Ottocento, grazie ad arredi e oggetti originali della casa, integrati con cura e dettaglio, per restituire a tutti il piacere di immergersi nell’atmosfera sospesa di un tempo passato, passeggiando tra saloni e camere da letto dove si trovano quadri, documenti, oggetti e fotografie raccolti dalla donatrice, che illustrano personaggi e vicende, costumi e mode di una tipica famiglia alto-borghese toscana.

SCUOLE
Sono previste visite guidate per le scuole. Per informazioni www.faiscuola.it

Accessibilità

I visitatori disabili accedono gratuitamente ai Beni del FAI aperti al pubblico presentando la tessera ANMIC - Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili.

Torre e Casa Campatelli è accessibile alle persone con disabilità intellettiva grazie al progetto "Bene FAI per tutti".

Segnaliamo difficoltà di fruizione della visita per persone con problemi di deambulazione. Si prega di contattae il Benei per maggiori informazioni

Negozio

Gli acquisti nel bookshop contribuiscono concretamente a sostenere il FAI.

Wi-Fi

A Torre e Casa Campatelli è disponibile il Wi-Fi gratuito.

Informazioni Utili

All'interno della casa è consentito l'accesso solo ai cani di piccola taglia da tenere in braccio.

Questo luogo è uno dei Beni che il FAI ha restaurato con cura e aperto al pubblico, perché tutti possano scoprirlo e amarlo.

Per mantenerlo intatto e curarlo in modo adeguato, questo luogo - come tutti gli altri salvati dal FAI - necessita di un’attenta manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, e periodici interventi di restauro. Inoltre, i costi di gestione che permettono l’apertura al pubblico sono significativi. Per questo abbiamo bisogno di un aiuto concreto da parte di chi, come noi, vuole mantenere vivi per sempre luoghi unici e speciali.

Ultime News

Attualità

Dal 29 aprile riaprono i Beni del FAI, in massima sicurezza

2021-04-28

Da giovedì 29 aprile 2021 siamo felici di accogliere nuovamente i visitatori nei nostri Beni nella maggior parte delle regioni italiane, in ...

Attualità

Dal 3 febbraio 2021 riaprono i Beni del FAI, in massima sicurezza

2021-02-01

Dal 3 febbraio 2021 Villa Necchi Campiglio a Milano riaprirà regolarmente; seguiranno giovedì Villa e Collezione Panza a Varese, Palazzina A...

Attualità

I Beni del FAI riaprono in Basilicata, Campania e Toscana

2021-01-18

Dal 21 gennaio 2021, ogni giovedì e venerdì, il FAI riapre Casa Noha a Matera, la Baia di Ieranto a Massa Lubrense (NA) e Torre e Casa Campa...

Attualità

"Bene FAI per tutti" cresce e coinvolge 11 Beni in tutta Italia

2020-09-25

Ti potrebbero interessare

Casa Noha

MATERA

In un'antica dimora ti raccontiamo la storia di Matera

Antica pensilina del tram

VARESE

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te