Iscriviti al FAI
I Luoghi del Cuore
Il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare
TORRE E SACRARIO DEI CADUTI

TORRE E SACRARIO DEI CADUTI

LAMOLI, PESARO E URBINO

179°

POSTO

926

VOTI 2020
TORRE E SACRARIO DEI CADUTI
La Torre, come viene chiamata dai lamolesi, è stata costruita nel 1958 per ricordare i Caduti della 1 e 2 Guerra Mondiale, il promotore dell’iniziativa fu il Commendatore Alessandro Gabellini di Lamoli; l’intera opera è stata finanziata dalla popolazione del paese; i lavori di costruzione sono stati eseguiti gratuitamente da alcuni operai di Lamoli (S. Cuppini, G. De Marzi, P. Desideri, La memoria storica tra parola e immagine, Urbino, 1995, p. 87 n. 22). Ai piedi della torre vi è una Cappellina, al suo interno due lapidi ai lati ricordano i Caduti, qui vengono celebrate le Sante Messe infrasettimanali. La torre, assieme all'Abbazia Benedettina di San Michele Arcangelo, è un simbolo identitario per gli abitanti di Lamoli e da tempo il suo orologio non è più funzionante e all'interno della Cappellina si notano infiltrazioni di acqua.

Gallery

Scheda completa al 100%
Arricchisci o modifica questa scheda

Esiste già una scheda per questo luogo?
Segnalaci se questa scheda è un duplicato.

I contenuti di questa scheda sono generati dagli utenti e non riflettono un giudizio del FAI sul luogo.
Il FAI non è responsabile dell’eventuale violazione di copyright delle immagini pubblicate.
Contenuti impropri e utilizzi non corretti delle immagini possono essere segnalati a: iluoghidelcuore@fondoambiente.it.

Materiali di raccolta voti

Aiuta il tuo luogo del cuore a scalare la classifica: invita i tuoi amici e conoscenti a votarlo e raccogli tu stesso i voti. Il tuo gesto può fare la differenza. Scarica i materiali personalizzati, attiva i tuoi contatti e coinvolgi il tuo territorio: più numerosi saranno i voti, più il FAI riuscirà a portare questo luogo all’attenzione locale e nazionale. Comincia ora!

Vota altri luoghi vicini

198°
837 voti

Ponte

PONTE MEDIEVALE A LAMOLI DI BORGO PACE (PU)

LAMOLI, PESARO E URBINO

187°
889 voti

Borgo

LAMOLI DI BORGO PACE (PU)

LAMOLI, PESARO E URBINO

30°
3,914 voti

Abbazia

ABBAZIA DI SAN MICHELE ARCANGELO A LAMOLI DI BORGO PACE

LAMOLI, PESARO E URBINO

369°
415 voti

Edificio civile

VILLINO DI FONTE ABETI

FONTE ABETI, PESARO E URBINO

Vota altri luoghi simili

17,258 voti

Palazzo storico, dimora storica

CASTELLO E PARCO DI SAMMEZZANO

REGGELLO, FIRENZE

12,847 voti

Ferrovia storica, ferrovia

CUNEO-VENTIMIGLIA-NIZZA: LA FERROVIA DELLE MERAVIGLIE

VENTIMIGLIA, CUNEO

12,280 voti

Ponte

PONTE DELL'ACQUEDOTTO

GRAVINA IN PUGLIA, BARI

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

TORRE E SACRARIO DEI CADUTI

LAMOLI, PESARO E URBINO

TORRE E SACRARIO DEI CADUTI
La Torre, come viene chiamata dai lamolesi, è stata costruita nel 1958 per ricordare i Caduti della 1 e 2 Guerra Mondiale, il promotore dell’iniziativa fu il Commendatore Alessandro Gabellini di Lamoli; l’intera opera è stata finanziata dalla popolazione del paese; i lavori di costruzione sono stati eseguiti gratuitamente da alcuni operai di Lamoli (S. Cuppini, G. De Marzi, P. Desideri, La memoria storica tra parola e immagine, Urbino, 1995, p. 87 n. 22). Ai piedi della torre vi è una Cappellina, al suo interno due lapidi ai lati ricordano i Caduti, qui vengono celebrate le Sante Messe infrasettimanali. La torre, assieme all'Abbazia Benedettina di San Michele Arcangelo, è un simbolo identitario per gli abitanti di Lamoli e da tempo il suo orologio non è più funzionante e all'interno della Cappellina si notano infiltrazioni di acqua.
Campagne in corso in questo luogo
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te