Iscriviti al FAI
VILLA DEL BALBIANELLO | ph. © Alessio Mesiano

Villa del Balbianello

Cimeli di imprese e avventure, custoditi in uno scrigno proteso sul lago di Como

Condividi
Villa del Balbianello
Gentili ospiti, bentornati nei Beni del FAI!
In questi mesi tante cose sono cambiate, per tutti e anche per noi. Ci siamo organizzati e siamo felici di tornare a offrirvi un’esperienza di visita ricca e serena, in totale sicurezza. Abbiamo bisogno, però, della vostra collaborazione e del rispetto di poche semplici regole che potete consultare qui.
Vi ricordiamo che tutte le visite sono solo su prenotazione.
Clicca qui per saperne di più

tipologia

Bene aperto al pubblico

luogo accessibile

Orari di apertura

Villa del Balbianello riaprirà al pubblico il 22 maggio con i seguenti orari:

martedì, giovedì e venerdì: ore 10.30 - 18.30
sabato, domenica e festivi: ore 10.30 - 19.30

Ultimo ingresso al Giardino: ore 17.30
Ultimo ingresso al Bosco: ore 17:00
Chiusura: lunedì e mercoledì non festivi.

Per informazioni:
booking.balbianello@fondoambiente.it

Come arrivare

A piedi
È possibile raggiungere la Villa a piedi da Lenno. Si tratta di 1 km di distanza con un tratto in salita, percorribile in 25 minuti circa.

Da lago
È possibile raggiungere la Villa via lago usufruendo dei servizi taxiboat a pagamento dal Lido di Lenno.

In autobus
Da Como a Lenno, autobus di linea SPT C10. Fermata Lenno, poi proseguire a piedi o in taxiboat.
Seguire le indicazioni dalla piazza della Chiesa e dal Lido di Lenno

In auto
Raggiungere il Parcheggio Mercato di Lenno, in via degli Artigiani, quindi proseguire a piedi o in taxiboat.

In treno
Con i treni Trenord, ramo Milano: scendere alla stazione di Como Lago. Per gli orari dei treni consultare il sito Internet Trenord.

Biglietti

Ingresso alla Loggia, ai musei e al giardino con visita libera:

 

  • Iscritti FAI: € 0
  • Intero: € 15
  • Bambini (6-18 anni): € 8
  • Soci National Trust e studenti fino ai 25 anni: € 10
  • Famiglia: € 40. Consente l’ingresso con tariffe ridotte per i gruppi famigliari composti da 2 adulti e 2 bambini (6 - 18 anni). A partire dal terzo bambino, ogni ingresso è gratuito.
  • Bambini fino ai 5anni, Residenti del Comune di Tremezzina, Soci Bienfaiteurs Amis du Louvree e portatori di handicap con accompagnatore: ingresso gratuito

Ingresso Bosco (area boschiva intorno alla Villa):

  • Iscritti FAI: ingresso gratuito*
  • Intero: € 3
  • Ridotto (6-18 anni): € 1
  • Bambini fino ai 5 anni: ingresso gratuito
  • Soci National Trust e studenti fino ai 25 anni: € 1
  • Famiglia: € 7. Consente l’ingresso con tariffe ridotte per i gruppi famigliari composti da 2 adulti e 2 bambini (6 - 18 anni). A partire dal terzo bambino, ogni ingresso è gratuito.
  • Bambini fino ai 5 anni, Residenti del Comune di Tremezzina, Soci Bienfaiteurs Amis du Louvre e persone con disabilità e accompagnatore : ingresso gratuito

*ad eccezione di eventi specifici in cui verrà chiesta la sola integrazione dell’evento.

In caso di manifestazioni il prezzo può subire variazioni.

I servizi fotografici (ad esempio matrimoni) sono a pagamento ed è obbligatoria la prenotazione: m.sormani@fondoambiente.it 

Per informazioni:
booking.balbianello@fondoambiente.it

 

Visite Guidate
Negozio

Gli acquisti del bookshop contribuiscono concretamente a sostenere il FAI.

Informazioni Utili

Si consiglia l'uso di scarpe comode.

I cani sono ammessi nei giardini al guinzaglio, all’interno solo cani guida o di piccola taglia da tenere in braccio o apposito trasportino per la durata della visita.

Accessibilità

I visitatori disabili accedono gratuitamente ai Beni del FAI aperti al pubblico presentando la tessera ANMIC - Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili.

La villa è parzialmente accessibile. In caso di problemi di deambulazione, contattare la Villa per maggiori informazioni.

 

Caffetteria

Possibilità di prenotazione tavolo in caffetteria, sabato e domenica:
Tel. 3338888899

Parcheggio

Parcheggio pubblico in Via degli Artigiani, Lenno (CO)

Questo luogo è uno dei Beni che il FAI ha restaurato con cura e aperto al pubblico, perché tutti possano scoprirlo e amarlo.

Per mantenerlo intatto e curarlo in modo adeguato, questo luogo - come tutti gli altri salvati dal FAI - necessita di un’attenta manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, e periodici interventi di restauro. Inoltre, i costi di gestione che permettono l’apertura al pubblico sono significativi. Per questo abbiamo bisogno di un aiuto concreto da parte di chi, come noi, vuole mantenere vivi per sempre luoghi unici e speciali.

Ultime News

Attualità

Tornano le Sere FAI d’Estate, per vivere fino a tarda sera i nostri Beni

2020-07-10

I Beni del FAI sono una meta ideale per le vacanze in Italia e il turismo di prossimità. Le Sere FAI d’Estate offrono un ricco calendario di...

Storie del FAI

La variante della Tremezzina: infrastrutture e tutela del paesaggio

2020-04-17

Ilaria Borletti Buitoni racconta come il progetto di una nuova arteria stradale di circa 10 km a Tremezzina sul Lago di Como rappresenti un ...

Attualità

Villa Fogazzaro e Villa del Balbianello: il recupero dell’acqua di lago

2018-10-31

Scopri come recuperiamo, nei Beni del FAI, l'acqua di lago per scopi irrigui, antincendio e di riscaldamento....

Aziende

Nasce una nuova storia di bellezza italiana

2018-07-25

Collistar sostiene il FAI con la nuova linea "Natura"...

Ti potrebbero interessare

Castello e Parco di Masino

CARAVINO, TORINO

Il castello millenario nel cuore del Canavese

Torre di Velate

VELATE, VARESE

Una torre medievale tra le colline di Varese

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te