REGALA LA TESSERA FAI
Natale a Villa Bozzolo | Ph. Maria Pia Giarré © FAI
A Natale Regala l'Iscrizione al FAI
Regala un'emozione che dura tutto l'anno

Con la tessera FAI doni un anno di tempo libero di qualità nel segno della bellezza del nostro Paese, da proteggere e da scoprire.

Un futuro per l'Albergo Diurno Venezia

Condividi
Un futuro per l'Albergo Diurno Venezia
Attualità

29 aprile 2016

Mercoledì 4 maggio 2016 a Milano è stata firmata una convenzione tra il FAI, l'Università degli studi di Milano e il Politecnico di Milano per la realizzazione di un progetto di ricerca multidisciplinare finalizzato al recupero e alla valorizzazione del bene.

L'Albergo Diurno Venezia è un elegante e funzionale centro servizi per viaggiatori realizzato tra il 1923 e il 1926 su progetto di Piero Portaluppi. Chiuso nel 2006 dopo un progressivo abbandono, è stato affidato nel 2015 dal Comune di Milano al FAI.

Consapevole che il futuro di questo tesoro sconosciuto della città di Milano può essere scritto solo partendo dallo studio del suo passato, il FAI ha voluto istituire un gruppo di ricerca multidisciplinare che si dedicherà per un anno allo studio dell'Albergo Diurno Venezia: un primo necessario passo per impostare un progetto di restauro e valorizzazione capace di esprimere la storia e la vocazione, il valore e il significato di questo luogo speciale destinato a tornare regolarmente aperto e fruibile dal pubblico. Durante l'incontro del 4 maggio 2016 "Albergo Diurno Venezia: il futuro inizia dal passato" a Milano è stata firmata la convenzione tra la Fondazione e gli enti che parteciperanno al progetto di ricerca.

Saranno coinvolti dieci docenti e studiosi dell'Università degli Studi di Milano, afferenti al Centro di ricerca MIC (Moda Immagine Consumi) del Dipartimento di studi storici, e altrettanti docenti e studiosi dei Dipartimenti di Architettura e studi urbani e di Architettura, ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito del Politecnico di Milano. Il gruppo di ricerca multidisciplinare indagherà la forma, la storia, la vita e la fortuna dell'Albergo Diurno Venezia attraverso architettura, urbanistica, storia, arte, letteratura, cinema, moda, costume ed economia. Al gruppo di ricerca si unirà il contributo prestigioso della Fondazione Piero Portaluppi e della Scuola di Cinematografia di Milano, che realizzerà originali contributi video utili alla futura valorizzazione del bene, tra cui interviste a cittadini milanesi che frequentarono e lavorarono all'Albergo Diurno Venezia.

Alla fine di questo anno di ricerca il FAI e le istituzioni coinvolte raccoglieranno i risultati in un volume, la prima monografia approfondita sull'Albergo Diurno Venezia. Grazie a quanto raccolto, inoltre, il FAI, con il supporto della Delegazione di Milano, organizzerà nuove attività di valorizzazione all'interno del bene (visite ed itinerari tematici, dibattiti, mostre, etc.) e inizierà la redazione, in accordo con il Comune di Milano, del progetto di recupero del bene.

Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati
Scarica l'app del FAI
Una guida alla bellezza da portare sempre con te per conoscere luoghi, sconti ed eventi unici
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te